A Manfredonia si è sviluppato un focolaio di Covid in gruppi di giovani in vacanza: Allarme in tutta Italia

E’ allarme per un focolaio di Covid-19 che si è sviluppato in un campeggio a Manfredonia, tra gruppi di ragazzi che si erano recati in Puglia in vacanza. Come riporta l’Ansa, il ministero della Salute è a lavoro con la regione per ricostruire la catena di contagi e risalire ai contatti delle persone risultate positive, provenienti da tutta Italia.

Tra le regioni coinvolte per il tracciamento ci sono anche Campania e Lombardia, oltre alla Puglia. Secondo quanto riferisce il Corriere della Sera, i positivi collegati al focolaio sono 30 in tutta Italia: uno di loro è nel Milanese. Altre quaranta persone, venute a contatto coi positivi, sono state messe in quarantena; 7 anche in provincia di Brescia.

L’amministratore del campus estivo da cui sarebbero partiti i contagi ha fatto sapere all’Ansa: “Abbiamo allertato l’Asl di Foggia che immediatamente ha eseguito tamponi a tutto il personale, circa 60 unità. Tamponi che hanno dato esito negativo”. All’Asl sono stati forniti anche i dati degli ospiti per permettere un efficace tracciamento.