Acne e brufoli ecco come come sconfiggerli

164

L’acne è uno dei disturbi più comuni, un problema che può incidere sulla serenità non solo dei giovani. Pelle grassa e follicoli dilatati portano alla formazione dei brufoli, tanto temuti quanto anti-estetici. Con l’estate che si avvicina, la ricerca ha dimostrato come una corretta alimentazione può aiutare a sconfiggere l’acne: niente cibi grassi, frutta e verdura a volontà, mangiare pesce e bere tanta acqua consentono di avere una pelle più bella e sana.

L’acne colpisce a tutte le età, ma alcuni nuovi rimedi sono davvero ottimi per contrastarla. Tra le cause scatenanti dell’acne non compaiono solo fattori ormonali collegati alla pubertà, ma vi è anche l’effetto deleterio dello stress. L’inizio dell’infiammazione è causata da sebo di tipo ceroso che ristagna nei follicoli e, mescolandosi alle cellule morte stagnanti, forma una sorta di tappo che blocca la fuoriuscita del sebo stesso, producendo un aumento della carica batterica e la perdita della leggera acidità della pelle, vera difesa naturale. Inizia così il processo dei comedoni (punti neri) che si formano sulla superficie del poro e che s’infiammano sempre di più.

Di seguito troverete una lista di cibi che hanno delle proprietà anti-acne come è stato provato da numerosi studi.

Cibi che contengono acidi grassi omega-3. Questi includono il salmone, i semi di lino e le noci. I cibi con acidi grassi omega-3 sono noti per dare alla pelle un aspetto luminoso quasi istantaneo.Questi cibi possono anche aiutare a ridurre le infiammazioni

Cibi ricchi di antiossidanti. E’ noto che i cibi antiossidanti sono ottimi per salute, ma riescono a dare un tocco di benessere extra anche alla vostra pelle. I cibi ricchi di antiossidanti come le ciliege, le bacche, il tè verde e gli spinaci attaccano i radicali liberi nel vostro corpo che causano danni alla pelle.

Cibi ricchi di selenio. Le noci brasiliane, le mandorle, l’aglio, la cipolla e i cereali integrali sono tutte fonti di selenio che è anche un potente antiossidante. Questi cibi aiutano a conservare l’elasticità della pelle e a ridurre l’infiammazione. Mangiare una manciata di mandorle ogni giorno è un modo facile di aumentare l’apporto di selenio.

Cibi ricchi di vitamina C. Meloni, arance, pomodori e fragole rinforzano il sistema immunitario e rinforzano le pareti cellulari. Questi cibi proteggono la pelle dall’acne e attivano i poteri curativi per riparare la pelle danneggiata o irritata.

Cibi ricchi di vitamina E. Questa categoria include nocciole, soia, mandorle, verdure a foglia verde e uova. I cibi ricchi di vitamina E aiutano a proteggere la pelle dalle cicatrici. Un modo facile per assumere la dose quotidiana di vitamina E può essere quello di condire l’insalata con l’olio di oliva o usarlo per cucinare.

Cibi ricchi di acqua.Questo significa bere acqua, acqua e ancora acqua! Tenere il vostro corpo idratato è una delle  cose migliori che potete fare per voi stessi. E questa sana abitudine si riflette anche sulla vostra pelle. Oltre a bere 8 bicchieri d’acqua al giorno, mangiare cibi ricchi d’acqua come l’anguria e i cetrioli e il prezzemolo vi aiuterà a liberare il vostro corpo dalle tossine.

Cibi ricchi di vitamina A. I cibi che danno vitamina A al vostro corpo sono ricchi di beta-carotene che amplifica i benefici del selenio, il potente antiossidante di cui ho parlato in precedenza. La vostra pelle vi ringrazierà se aggiungerete alla vostra dieta le carote, i peperoni, i meloni e le patate dolci.

Cibi ricchi di magnesio. Questi cibi sono fantastici per combattere l’acne perché il magnesio aiuta a riequilibrare gli ormoni che favoriscono l’insorgere dell’acne. I carciofi, l’avena, il riso integrale e i fichi per tenere sotto controllo gli ormoni.

Cibi a basso contenuto di sodio. I cibi pieni di sale non solo fanno gonfiare il vostro corpo, ma creano dei danni anche alla vostra pelle. Per evitare i foruncoli provate a limitare l’uso di cibi preparati o industriali nella vostra dieta. Sostituire le verdure in scatola o surgelate con quelle fresche può fare una grande differenza. Vi sentirete anche molto meglio mangiando cibi “puliti” e con poco sodio.

Sole contro l’acne

È noto che i raggi solati siano benefici per l’acne, ma dobbiamo considerare che spesso ci esponiamo al sole quando siamo in vacanza, cioè in situazioni di relax e di scarico di tossine e radicali liberi ad esso legato. Purtroppo si tende spesso a esagerare e succede così che da un certo momento in poi il sole, troppo aggressivo, diventa un nemico.

Leggi anche: