Oggi sempre più persone lamentano di avere qualche problema con le loro performance sessuali. Le cause di questa diminuzione della libido a parte le componenti psicologiche che vanno trattate con gli esperti della psiche, possono essere stanchezza, preoccupazioni, stress, o difficoltà col partner.

Se vengono scartate una patologia fisica acclarata o un disturbo psicofisico, gli afrodisiaci naturali che agiscono come stimolante sessuale maschile e femminile hanno facoltà risolutiva del problema.

I farmaci naturali possono essere di grande aiuto in questi casi, e la maca è uno dei più conosciuti ed efficaci.

La maca aumenta energia e la libido

Le radici essiccate e polverizzate di maca sono utilizzate da secoli per risvegliare la libido, per contrastare l’impotenza e favorire la fertilità nella coppia. La maca è ricca di vitamine A, B, C, minerali (ferro, calcio e zinco), agisce sul sistema endocrino e aumenta il livello di emoglobina nel sangue. Sono gli zuccheri, le proteine e una sostanza naturale dalle proprietà eccitanti e dal nome “impossibile” (p-metoxibenzil isotiocianato) a dare alla maca il potere energizzante. La maca si è dimostrata efficace in particolare contro i cali del desiderio dovuti a una leggera depressione (in uomini e donne) o alla menopausa (nelle donne).

La maca serve anche per gli atleti

Oltre ad agire sull’eccitazione, la maca è indicata anche a chi ha bisogno di una carica in più, sia mentalmente che fisicamente. La maca è molto usata dagli atleti in quanto gli aminoacidi che contiene aumentano la massa muscolare e facilitano attività ad alto consumo energetico. Il consiglio in più, in questo periodo, è comunque quello di conservare al massimo le nostre energie: l’organismo è ancora impegnato a contrastare gli attacchi dei virus invernali e al contempo si prepara al risveglio primaverile: Un doppio sforzo oneroso, per cui sarebbe meglio dedicarsi ad attività fisiche non troppo intense.

La maca dopo mangiato, in polvere o estratto secco

La maca si può trovare sotto forma di estratto secco o in polvere: prendi 1500 mg di estratto secco o dai 500 ai 2000 mg di polvere, a stomaco pieno, dividendo la dose e assumendola tre volte al giorno. Puoi scioglierla in acqua calda oppure aggiungerla ai frullati o ai latti vegetali. L’effetto massimo arriva dopo qualche settimana.