Albero di Natale, il trucco per ricreare la neve artificiale

226

Si avvicina il Natale e arriva il momento di preparare l’albero, in queste settimane, dobbiamo dire, sono molti coloro che hanno ceduto alla tentazione di farlo in anticipo, ma la tradizione vuole che si aspetti l’8 dicembre e per molte famiglie è proprio così.

L’albero rispecchia molto la personalità di chi lo fa: stravagante e coloratissimo, oppure al contrario monocolore e tradizionale, può essere un vero abete oppure il classico di plastica, l’importante è che sia pieno di luci e riesca a regalare alla casa che lo ospita quella magica atmosfera natalizia, che poi è il motivo per cui ogni anno si affronta questa “fatica”.

La neve finta regala ai nostri alberi di Natale quel tocco in più: ma come realizzarla partendo dagli elementi che abbiamo in casa?

Per preparare una perfetta neve finta, basta del semplice cotone idrofilo: questo è il trucco più semplice, che molti avranno usato da bambini, ma che preparato ad arte e nascosto fra le decorazioni fa sempre il suo effetto. Se invece volete qualcosa di più realistico, aprite la dispensa e controllate cosa c’è: vanno bene sia la farina che il sale che il borotalco!

A questo punto preparate la miscela collosa che servirà per far aderire la neve finta ai rami: acqua e colla vinilica unite a tempera bianca per aumentare l’effetto ottico. A questo punto la miscela va distribuita bene sui rami e poi vanno “soffiati” la farina o il borotalco, che ricadendo si attaccheranno come vera neve ai rami. La miscela può essere preparata anche con talco e sale, dipende da cosa avete in casa.

Ovviamente una soluzione pronta e comoda è quella della neve in spray: si acquista in moltissimi negozi specializzati, un po’ ovunque dove si trovano anche i decori e gli addobbi natalizi, ma anche online a prezzi molto accessibili. Questa neve è pronta da vaporizzare sull’albero, solo attenzione alla quantità: se l’albero è grande, comprate più di una bomboletta, perchè il contenuto all’interno è generalmente scarso!