L’alga Spirulina è una microalga verde-azzurra, nome botanico Arthospira. Verde perché contiene la clorofilla e blu perché contiene la ficocianina. La spirulina  si presenta in piccoli filamenti microscopici  e il suo nome deriva dal latino Spiral.

La Spirulina è presente sulla terra da oltre 3 miliardi di anni le alghe verdi-azzurre  hanno creato la nostra atmosfera permettendo che la vita si evolvesse.

La spirulina è incredibilmente ricca di proteine e di sostanze nutritive, la spirulina rientra nella categoria dei “supercibi”,  essendo una delle più potenti fonti di nutrienti che abbiamo a disposizione. Infatti la Spirulina  è utilizzata  sin dall’antichità  ed era già nota al popolo Azteco come “il cibo degli dei”.

Soprattutto a partire dal 2010, il suo uso in fitoterapia e in erboristeria si è diffuso in Europa e cosi oggi sono state avviate piccole coltivazioni anche in Italia.

Sotto forma di integratore, serve soprattutto da ricostituente. Lo puoi assumere in quei periodi nei quali avverti maggiormente la stanchezza a causa di difficoltà concrete che stai attraversando o, semplicemente, per colpa del cambio di stagione. Se poi abiti in una grande città, ricorda che anche l’inquinamento indebolisce il tuo organismo e riduce le tue difese immunitarie.

La Spirulina contiene vitamine, proteine e quasi tutti gli acidi grassi essenziali. Ti aiuterà quindi a ritrovare subito le forze.

La spirulina possiede molteplici proprietà nutrizionali e terapeutiche grazie alle sostanze in essa contenute:

  • Proteine ad alto valore biologico: la qualità delle proteine è elevata. Questo parametro si valuta in base alla presenza di amminoacidi essenziali (amminoacidi che non vengono prodotti dall’organismo e devono essere necessariamente introdotti con la dieta). La spirulina contiene tutti e 8 gli amminoacidi essenziali (Fenilalanina, Isoleucina, Leucina, Lisina, Metionina, Treonina, Triptofano, Valina).
  • Acidi grassi essenziali: Omega 3 e omega 6, che contrastano i livelli di colesterolo e trigliceridi.
  • Carboidrati: tra cui il ramnosio e il glicogeno.
  • Vitamina A, vitamina D, vitamina K e vitamine del gruppo B.
  • Sali minerali: ferro, sodio, magnesio, manganese,calcio, iodio e potassio.

Alga spirulina dimagrante

Considerata la regina dei superfood, ovvero di quegli alimenti che hanno tantissime proprietà. L’alga spirulina dimagrante, come si intuisce dal nome, è una alga di colore verde azzurro e dalla forma di spirale. Permette di assorbire l’anidride carbonica liberando ossigeno. Molto usata nelle diete proprio per le sue capacità di supporto nella perdita del peso.

È un superfood, quindi un alimento completo che contiene tantissimi sali minerali, come magnesio, ferro, potassio e calcio, ecc. Inoltre, è ricca di proteine, di vitamine e anche di acidi grassi, oltre ad avere proprietà depuranti per il fegato e l’intestino ed è ricca di antiossidanti per mantenere il fisico in forma.

Molto utile da abbinare a un regime ipocalorico, dal momento che sono note le sue proprietà e benefici dimagranti. Si consiglia di abbinarla a un regime ipocalorico e a una dieta proteica. Ricca di moltissimi nutrienti, per cui permette di stare in forma senza consumare eccessive quantità di cibo aiutando, quindi, ad avere un fisico sano.

È uno degli ingredienti principali di diversi integratori alimentari, di cui il migliore è proprio Spirulina Ultra che aiuta a dimagrire. Un prodotto come l’alga spirulina è ordinabile sia in polvere che in compresse, con benefici davvero ottimi in termini di dimagrimento.

Alga spirulina: come assumerla

Bisogna essere sicuri che l’alga spirulina che assumiamo sia pura e provenga da zone di coltivazione controllata. Il dosaggio giornaliero oscilla tra 1 e 5 grammi al giorno.

Sotto 1g non si percepiscono gli effetti, sopra 5g può avere controndicazioni. Si consiglia di cominciare ad assumere spirulina in dosi ridotte arrivando gradualmente al tetto massimo di 5 grammi, poichè il fisico si deve abituare all’elevatissima concentrazione di proprietà di quest’alga. La polvere di spirulina può essere diluita in un bicchier d’acqua, un succo di frutta o un altro composto liquido.