Il ministero della Salute ha diffuso l’avviso di richiamo di un lotto di Salmonella nella salsiccia abruzzese appassita piccante commercializzata dal Salumificio Sorrentino srl (IT 1609 L CE) a marchio Tavola Italia per la presenza di Salmonella.

Il richiamo è stato effettuato a seguito di comunicazione esito analitico prot. N 106932 del 27/11/20 del Servizio Veterinario Isp. Alimenti di O.A. Asl Frosinone distretto “D” con la quale veniva comunicata la presenza di salmonella Derby sul prodotto “Salsiccia Abruzzese Appassita piccante” prodotta a marchio “Tavola Italia”. Il prodotto in questione è venduto in confezioni sottovuoto da 20 gr con il numero di lotto 250920 e con data di scadenza 31/07/2021.

Nello specifico la salsiccia è commercializzata dal Salumificio Sorrentino con sede dello stabilimento in via Cuna Re Di Coppe n 9/11 a Mozzagrogna in provincia di Chieti e venduta con il marchio Tavola Italia. Per precauzione, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda di non consumare la salsiccia con il numero di lotto segnalato e restituirla al punto vendita. Si ricorda che l’autorità, in questo caso il Ministero della Sanità, può anche stabilire la revoca del ritiro e del richiamo dei prodotti.