Ambiente

LA VERA DIMENSIONE DEL PERICOLO DI FUKUSHIMA

Il fatto che i reattori di Fukushima abbiano avuto perdite di enormi quantità di acqua radioattiva già sin dal terremoto del 2011 è certamente degno di nota. Così come lo sono i seguenti fatti: La...

Ambiente:torna puliamo il mondo’ dal 27 al 29 settembre

Un migliaio di comuni italiani  hanno aderito anche quest'anno a 'Puliamo il Mondo' e migliaia i volontari che si stanno dando da fare per organizzare tutti gli appuntamenti in Italia. La XXI edizione della manifestazione...

Satelliti in azione contro i disastri naturali

Lo tsunami che ha colpito il Giappone nel 2011, il pennacchio di fumo dell'Etna, i vulcani delle Galapagos e la deformazione del suolo nel Tibet: sono i satelliti a catturare immagini e dati degli eventi...

Ambiente:l’Arabia si sta separando dal resto dell’Africa

Il continente africano si sta rompendo per formare un nuovo oceano,a sostenerlo è Carolina Pagli dell'Universita' di Plymouth, commentando i dati sismici sull'Afar Etiopico che saranno presentati a Geoitalia 2013, che si terra' a Pisa...

Greenpeace, I’Italia apre le porte al legname illegale

L’Unione Europea ha approvato un importante regolamento, l’EUTR (European Union Timber Regulation), che a partire dal 3 marzo 2013 vieta il commercio in Europa di legname e prodotti derivati provenienti da pratiche di taglio illegali....

ecco come ridurre i consumi di carburante e le emissioni di CO2

La guida,approvata con decreto interministeriale (2 giugno 2013) dal Ministero dello Sviluppo Economico di concerto con il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e delle Infrastrutture e Trasporti, indirizza il consumatore...

In Groenlandia scoperto un grand canyon sotto i ghiacci

Una squadra  di ricercatori  del quale fa parte l’italiano Giorgio Spada, dell'univesità di Urbino hanno scoperto in Groenlandia un gigantesco canyon sepolto sotto due chilometri di calotta glaciale. Coperto dal ghiaccio da milioni di anni,...

M5S abbiamo perso una battaglia,l’inceneritore di Parma si accende

Cessati i proclami bellicosi, prevale il realismo. Il fronte del no pare rassegnato.Abbiamo perso una battaglia, non la guerra sintetizza Aldo Carfagnini dell’associazione Gestione corretta rifiuti, serbatoio della giunta Pizzarotti. Il sindaco e i Cinquestelle...

Ogm,associazioni denunciano nuove semine di mais Mon810

Aiab-Fvg, Aprobio, Isde, Legambiente e Wwf  sollecitano la Regione Friuli Venezia Giulia  un intervento "a tutela della biodiversita' regionale e dei prodotti agroalimentari biologici e tradizionali". "Gli animi di cittadini e agricoltori - si precisa...

acidificazione oceani,a rischio gli ecosistemi marini

Una recente ricerca dell’Alfred Wegener Institute, pubblicato dalla rivista Nature Climate Change, ha studiato gli effetti sulla fauna marina della diminuzione del livello di Ph dovuto all’assorbimento di Co2 dall’aria. Le conseguenze di questo fenomeno...

cambiamenti climatici,meno cibo e più caro

I cambiamenti climatici stanno mettendo in crisi l'agricoltura globale,considerata il motore principale dell'economia. Riso, grano e cereali, ma anche altre colture alla base della stragrande maggioranza delle diete nel mondo, soprattutto per i poveri, rischiano...

Ogm,una nuova strategia diabolica

Le coltivazioni transgeniche del futuro non saranno concepite per produrre la tossina insetticida ma saranno loro stesse l’insetticida. Una strategia definita da Le Monde diabolica: quella del Rna, l’acido Ribonucleico, implicato nella replicazione del Dna, nella forma...

Perché le farfalle stanno scomparendo?

Le farfalle di prateria sono un utile indicatore di biodiversità e dello stato di salute degli ecosistemi, per cui la diminuzione del 50% registrata in Europa negli ultimi 20 anni è un fatto preoccupante. A...

Isola del Giglio,581 giorni la Concordia è ancora qui

Sono Trascorsi 581 giorni la Concordia è ancora qui.Il capo della Protezione civile Franco Gabrielli è stato accolto questa mattina all'isola del Giglio da uno striscione di oltre 12 metri srotolato su Goletta Verde dai...

Campania,genocidio silenzioso di una terra avvelenata dai rifiuti

Le cifre sono allarmanti. I numeri certificano un genocidio silenzioso che sta facendo soccombere un’intera popolazione tra l’indifferenza colpevole delle istituzioni e delle autorità sanitarie. La Campania è già al di sopra della media nazionale per...

Legambiente,i killer che uccidono le coste italiane

Maladepurazione, estrazioni petrolifere, abusivismo edilizio, consumo di suolo costiero, grandi navi e inquinamento da attivita' militare sono i killer dei mari e delle spiagge, quelli che attentano quotidianamente alla salute e alla bellezza delle coste...

la Sardegna in un inferno di fuoco

Il fuoco che ha trasformato per 48 ore la Sardegna in un inferno sembra aver allentato la morsa. Al momento il  bilancio è di 4 feriti, di cui uno gravissimo,secondo una stima approssimata sono circa...

Allarme degrado per le terre d’Italia

Stress di natura climatica, la non sostenibilità delle attività umane sull'ambiente sta determinando una riduzione della produttività biologica ed agricola con una progressiva perdita di biodiversità degli ecosistemi naturali,ad affermarlo è Maria Luigia Giannossi, ricercatrice...

rifiuti di plastica in mare,è allarme alle Hawaii

Allarme per i rifiuti di plastica che navigano negli oceani:alle Hawaii un' equipe di ricercatori ha analizzato il contenuto dello stomaco di diverse centinaia di pesci nel corso degli ultimi sei anni, scoprendo rifiuti di...

tutela del mare,confiscati 21 mila metri di reti illegali

La Capitaneria di Porto di Palermo ha confiscato di 21 mila metri di reti illegali. Ogni anno, le ferrettare (considerate un'attrezzatura da pesca scarsamente selettiva e di grande impatto sulle risorse biologiche marine)uccidono, oltre a...

Fuori le grandi navi dalla Laguna di Venezia

Il necessario divieto al transito delle grandi navi davanti a Piazza San Marco non può essere pagato al prezzo della definitiva devastazione della laguna. Il Ministero dell' Ambiente e delle Infrastrutture, ha promesso di trovare...

l’Artico sta per trasformarsi in una bomba ad orologeria.

In un articolo pubblicato su Nature e anticipato dalla BBC News,il riscaldamento dell’Artico potrebbe costare al pianeta 60.000 miliardi di dollari,a causa del rilascio in atmosfera del metano intrappolato nel permafrost, sia terrestre che sottomarino....

Altre Notizie