Avellino, colpisce anziano per strada con una bombola del gas: è grave

Nella serata di ieri, un 88enne di San Martino Valle Caudina è stato soccorso dal 118 e ricoverato con prognosi riservata all’ospedale “Fate Bene Fratelli” di Benevento.

Un anziano di 88 anni è stato aggredito da un giovane, suo vicino di casa: sarebbe stato colpito con una bombola del gas, lanciatagli sul volto. Il tutto sarebbe accaduto nella notte tra domenica 30 maggio e lunedì 31 maggio a San Martino Valle Caudina, in provincia di Avellino: l’uomo, soccorso dal 118, è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Fatebenefratelli di Benevento.

I carabinieri hanno trovato l’aggressore in stato confusionario: denunciato, dovrà rispondere del reato di tentato omicidio. Avellino, colpisce anziano con una bombola del gas: è grave Le indagini sono condotte dai carabinieri, che stanno ricostruendo l’aggressione per accertarne il movente.

Al momento l’ipotesi più accreditata è sostanzialmente uno scatto di follia: non ci sarebbe stato nemmeno un litigio o un battibecco, il giovane si sarebbe direttamente scagliato contro la vittima, un 88enne, colpendola al volto.

Si ipotizza che tra i due ci fossero dei vecchi rancori, ma su questo aspetto sono in corso accertamenti. A chiamare l’ambulanza sarebbero stati dei testimoni. L’anziano è in prognosi riservata, ricoverato al Fatebenefratelli di Benevento.