I problemi del tratto urinario, come l’incontinenza urinaria, sono più comuni nelle donne che negli uomini.

Con l’età, le persone possono avere un’igiene intima inadeguata o una scarsa idratazione e soffrire di disturbi intestinali. Questi fattori possono compromettere la salute del tratto urinario.

La causa più frequente di infezione della vescica è il batterio E. coli che trasmigra dall’intestino alle vie urinarie, in particolare quando si è verificato un recente cambiamento nella dieta o nel livello di stress.

Tale relazione è facilmente comprensibile, poiché la causa dell’incontinenza urinaria nelle donne risiede nelle differenze anatomiche: la minzione coinvolge due organi vicini e separati da altre parti interne da uretre corte.

Le persone che soffrono di questa patologia sentono spesso il bisogno di urinare più frequentemente, perché non riescono a svuotare completamente la vescica.

Attenzione all’alimentazione

Sebbene il tratto urinario elimini la maggior parte di ciò che introduciamo attraverso il cibo, è necessario prestare attenzione a ciò che mangiamo e beviamo per preservare il nostro benessere.

La prima cosa da fare è bere molta acqua durante il giorno, almeno un litro e mezzo nelle 24 ore. Questo aiuterà a eliminare più rapidamente i batteri dalla vescica e a mantenere l’idratazione in ogni momento.

Per quanto riguarda l’alimentazione, il consiglio per le persone affette da disturbi del tratto urinario è di ridurre l’assunzione di proteine e di evitare il consumo di cibi in scatola o conservati, perché possono avere effetti negativi sull’organismo.

Invece di mangiare cibi conservati a lungo, scegliete alimenti freschi e verdure di stagione. In alternativa all’acqua, potete alternare i bicchieri con il tè, che molte persone in diverse culture apprezzano e trovano salutare.