Secondo i risultati di alcuni studi, il latte vaccino assunto in grandi quantità potrebbe avere effetti dannosi sul corpo. Se proprio non se ne può fare a meno, il consiglio è di preferire quello biologico; in alternativa, si può optare per le tante bevande vegetali in commercio.

Insomma, gli effetti collaterali del latte vaccino paiono essere diversi. Secondo una ricerca, potrebbe scatenare l’acne, a causa dell’influenza su alcuni ormoni, come l’insulina e il fattore di crescita simile all’insulina-1 (IGF-1).

Un altro studio ha rilevato che i latticini possono scatenare anche la rosacea. Un dato significativo: ben il 5% dei bambini è allergico al latte, manifestando eczemi e, pelle a parte, coliche, stipsi, diarrea e – nei casi più gravi – anafilassi, difficoltà respiratorie e feci con sangue. Il latte vaccino contiene, poi, più lattosio rispetto al latte di altri animali, caratteristica che potrebbe originare intolleranze.

Infine, molti credono che bere latte significhi apportare calcio al corpo in modo ottimale: in realtà, assumere 3 o più bicchieri di latte al giorno può aumentare il rischio di fratture ossee nelle donne.