La Cycas (Cycas revoluta) è una pianta dal fusto colonnare e tozzo, dal quale emergono foglie grandi, pennate, resistenti e lucenti, disposte a corona. Produce un giro di foglie una volta all’anno ed emette le sue curiose infiorescenze, diverse in base al sesso dell’esemplare: è infatti una pianta dioica (a sessi separati), il maschio produce un fiore giallo e lungo, la femmina ha infiorescenze tozze.

La Cycas puo essere coltivata sia in giardino, sia in vaso, perché resiste a differenti tipi di ambienti: dai meno 10 gradi fino ai più 40.

La coltivazione della Cycas in Vaso

Se preferisci coltivare la Cycas in vaso dovrai sceglierne uno non troppo ampio, con dei cocci o dell’argilla espansa per lo sgrondo dell’acqua. Anche durante il rinvaso scegli un contenitore quasi delle stesse dimensioni del precedente, perché le radici di questa pianta crescendo troppo, andrebbero a penalizzare lo sviluppo della parte superiore rovinandone l’aspetto estetico.

La Cycas ha una crescita molto lenta, ti consigliamo il rinvaso primaverile ogni 3-4 anni circa, quando le radici hanno oramai occupato tutto lo spazio a loro disposizione. Durante i mesi tardo primaverili o estivi puoi portare all’esterno dell’abitazione la tua Cycas, ricordandoti sempre di porla a mezz’ombra o in pieno sole.

Consigli per coltivare la pianta Cycas in giardino

Se decidi di posizionare la Cycas in piena terra fai attenzione a non posizionarla in una zona di depressione o avallamenti del terreno, che potrebbero causare ristagni d’acqua e, di conseguenza, marciume radicale. Il tipo di terreno deve contemplare una soluzione fertile e ben drenante, composto da torba, sabbia o perlite che, appunto, eviti i ristagni idrici. 

Preferisci un’esposizione al sole diretto e innaffia la pianta, con circa un litro di acqua. anche quando in vaso, ogni volta che vedi il terreno secco .

Irrigazione e concimazione

Richiede una moderata quantità d’acqua: una volta alla settimana nella bella stagione e una volta ogni 20-30 giorni in inverno. Teme gli eccessi idrici che causano marciumi radicali: evitate quindi di eccedere, specialmente nella coltivazione in vaso.

Va concimata durante il periodo primaverile-estivo con un concime granulare per piante mediterranee. In caso di coltivazione in vaso possiamo usare fertilizzante liquido per piante mediterranee, da miscelare all’acqua per l’irrigazione ogni 15 giorni da marzo a settembre.

Si rinvasa, all’occorrenza, con un terriccio universale con uno strato di biglie di argilla espansa sul fondo del contenitore.

La Cycas non si pota ma dovremo rimuovere le foglie gialle e che tendono a seccare: in questo modo stimoleremo la nascita delle nuove foglie e limiteremo il rischio di malattie. Tagliamo le foglie secche partendo dal basso e carcando di tagliarle il più possibile vicino al tronco.