La pancia gonfia è un problema comune a milioni di italiani, ha diverse cause alla sua base, ma anche molte soluzioni che arrivano direttamente dalla natura e da quello che portiamo in tavola.

Così come ci sono cibi che provocano il gonfiore, ce ne sono altri perfetti per cancellare quella sensazione di pesantezza. Uno è certamente la banana che è un rimedio efficacissimo.

Includere la banana tra gli alimenti della propria dieta può rivelarsi un’ottima idea. Questo frutto è infatti un eccellente alleato della salute dell’intestino e aiuta chi vuole sfoggiare una pancia piatta. Le banane, frutti di un albero appartenente alla famiglia delle Musaceae, apportano circa 65 calorie all’etto (da intendersi buccia esclusa).

Come evidenziato dagli esperti di Humanitas, sono considerate una buona fonte di fibre. La loro assunzione aiuta infatti a mantenere efficiente l’intestino e, di conseguenza, a combattere il gonfiore addominale provocato dalla stipsi.

La banana ha degli effetti considerevoli sul gonfiore addominale. Con il suo alto contenuto in fibre prebiotiche – che alimentano il microbiota intestinale – si ottengono buoni risultati nel migliorare la popolazione batterica della nostra pancia e sgonfiare l’addome. Inoltre, col suo noto apporto di potassio, va a ridurre il contenuto di sodio, causa di ritenzione idrica.