L’albero di giada (Crassula ovata) è una pianta succulenta sempreverde con attraenti foglie lucide e rotonde di colore verde giada. Il nome si riferisce alla somiglianza delle sue foglie con la pietra; le foglie possono diventare leggermente rosse se esposte alla luce diretta del sole.

Gli esperti di feng shui ritengono che l’albero di giada sia in grado di portare fortuna e per questo viene spesso utilizzato nelle culture asiatiche per attirare la ricchezza.

Per questo motivo, vengono spesso regalati durante il nuovo anno e a chi inizia una nuova attività.

Come prendersi cura dell’albero di giada

Ma come possiamo essere sicuri di prenderci cura dell’albero di giada affinché cresca rigoglioso e ci porti molta fortuna?

Se abbiamo appena ricevuto una Crassula ovata in regalo o se l’abbiamo comprata, aspettiamo prima di acquistare prodotti chimici per la sua cura: un ingrediente già presente nella nostra cucina può aiutarci a prenderci cura della pianta in modo naturale e poco costoso.

Stiamo parlando della curcuma, una spezia che apporta numerosi benefici per la salute – e anche per l’ambiente – sia all’uomo che alle piante.

Ricordiamo che il consumo frequente di questa spezia migliora il funzionamento dello stomaco e dell’intestino, oltre ad aiutare a combattere il colesterolo. Inoltre, è stato dimostrato che la curcuma ha proprietà antinfiammatorie, antiossidanti, antibatteriche e cicatrizzanti.

I benefici della curcuma sono molteplici. Può essere utilizzata nei trattamenti naturali di disinfestazione, in quanto è in grado di uccidere i funghi senza effetti nocivi sull’ambiente.

Il suo forte profumo allontana insetti e parassiti dalle piante, agendo come un repellente naturale.

E ancora, se la pianta è danneggiata da insetti o altri parassiti, la curcuma può aiutare a rigenerare i tessuti grazie alle sue proprietà cicatrizzanti.

Quindi, tenendo presente tutto ciò, ecco i benefici della curcuma per il nostro albero di Giada:

  • Evita la formazione di muffe e funghi
  • Tiene lontani insetti e parassiti con il suo odore (non dannoso)
  • Aiuta la rigenerazione dei tessuti della pianta.

Ma come si usa questa spezia sulla pianta? Spargete un po’ di curcuma in polvere sulle foglie o sui rami danneggiati e lasciate agire finché i tessuti non saranno completamente assorbiti.

Si consiglia di utilizzare un cucchiaino di polvere per pianta, e ogni utilizzo apporta benefici alla pianta.