Coronavirus, la caduta dei denti è un nuovo sintomo: le testimonianze

1080

Il coronavirus potrebbe provocare la caduta dei denti, E’ quanto riporta il New York Times, che ha consultato alcuni esperti e ha riportato le testimonianze di pazienti su diversi gruppi Facebook. Tra i casi raccontati dal quotidiano statunitense spicca quello di Khemili, una 43enne che ha spiegato di aver perso un dente mentre masticava una caramella.

Altre persone, come testimoniato nei gruppi Facebook dei pazienti affetti dalla sindrome “Long Covid”, hanno perso denti senza sanguinare anche dopo aver passato il filo interdentale o mangiato un gelato. Non esistono ancora, tuttavia, delle prove dirette che l’infezione possa portare alla perdita dei denti o a problemi correlati, ma sarebbero in molti ad aver sperimentato – oltre alla caduta dei denti – un problema di sensibilità alle gengive e denti che diventano grigi o si scheggiano.

“È estremamente raro – ha spiegato al New York Times il parodontologo David Okano – che i denti cadano di netto in questo modo, ma alcuni problemi dentali preesistenti all’infezione e alla malattia potrebbero peggiorare.

Tra i “particolari sintomi, talvolta invalidanti, che i pazienti soffrono mesi dopo essersi ripresi da Covid”, ci sono anche i problemi dentali e perdita dei denti, ha dichiarato William W. Li, presidente e direttore medico della Angiogenesis Foundation. Un altro sintomo scoperto nelle ultime settimane è la cosiddetta “nebbia mentale”.

Coronavirus e caduta dei denti

Le cause che porterebbero alla perdita dei denti, secondo gli esperti consultati dalla testata Usa, potrebbero essere due. La prima ipotesi riguarda la proteina ACE2, quella con cui si lega il coronavirus, che non si trova soltanto nei polmoni ma anche nei vasi sanguigni nelle gengive. Così, proprio indebolendo le gengive, il virus potrebbe causare la perdita dei denti.

La seconda ipotesi riguarda la tempesta citochinica, ovvero la risposta immunitaria incontrollata che si sviluppa nell’organismo. Le gengive, sensibili alle reazioni iperinfiammatorie, potrebbero risentirne e causare la caduta dei denti: “La reazione che osserviamo nella bocca è un meccanismo di difesa contro il virus”, ha spiegato il Dr. Michael Schererer.