Dopo la scoperta del focolaio di Carrara ci si aspettavano dati pessimi sulla diffusione del coronavirus in Toscana, ma non così: nelle ultime 24 ore ben 61 nuovi positivi, mai così male da tre mesi e mezzo (era il 2 maggio e allora i positivi furono 80). Per fortuna nessuno di loro è grave tuttavia questi numeri testimoniano che il virus c’è e circola e la facilità di contagio tra i giovani. E non c’è da dimenticare che la questione della contagiosità degli asintomatici è molto dibattuta. 

In Toscana quindi sono 10.644 i casi di positività al Coronavirus, 61 in più rispetto a ieri (59 identificati in corso di tracciamento e 2 da attività di screening). I nuovi casi sono lo 0,6% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 8.997 (84,5% dei casi totali). I test eseguiti hanno raggiunto quota 450.034, 2.784 in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono oggi 510, +11,6% rispetto a ieri. Oggi non si registrano nuovi decessi.

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri. Sono 3.316 i casi complessivi ad oggi a Firenze (4 in più rispetto a ieri), 572 a Prato (6 in più), 759 a Pistoia (2 in più), 1.075 a Massa (17 in più), 1.414 a Lucca (7 in più), 969 a Pisa (8 in più), 494 a Livorno (4 in più), 713 ad Arezzo (10 in più), 441 a Siena (1 in più), 420 a Grosseto (2 in più). Sono 471 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni.