Covid, entro ottobre raggiungeremo l’immunità di gregge: la situazione regione per regione

Covid, entro settembre saranno vaccinati 8 italiani su 10. Sei regioni al 70% già ad agosto

L’immunità di gregge sarà raggiunta in tempi relativamente brevi?. Gli esperti sono piuttosto concordi nello stimare che, nel caso in cui sia davvero possibile raggiungere l’immunità di gregge al COVID-19, sarà necessario che almeno il 70-85% di una popolazione sia immune all’infezione. Questo significa che l’immunità di gregge in Italia potrebbe essere possibile soltanto dopo che almeno 42 milioni di persone nel nostro Paese avranno ricevuto le dosi di vaccino necessarie a garantire la copertura.

L’Italia, da diversi giorni, vede la campagna vaccinale procedere speditissima con regioni che vanno più forti di altre. Il Corriere della Sera, proprio raffrontando i dati dei territori, ha stilato una proiezione di ogni singola area, arrivando a prevedere ciò che potrebbe accadere nei prossimi mesi.

Campania, Abruzzo, Lombardia, Puglia, Molise e Lazio, secondo i dati degli ultimi 7 giorni, sono le regioni che stanno procedendo a ritmo più veloce. Se dovessero procedere con tale passo, raggiungerebbero l’immunità di gregge già ad agosto. Tutte le altre arriverebbero alla ‘meta’ a settembre. La Provincia di Trento addirittura agli inizi di ottobre.

Ecco le proiezioni stilate dal Corriere della Sera sul raggiungimento dell’immunità di gregge; proiezioni che si basano sui dati della campagna vaccinale in Italia degli ultimi 7 giorni. Altrimenti detto, se si proseguisse con il medesimo ritmo anche nelle prossime settimane si verrebbe a dipanare il seguente scenario

  • Lombardia: immunità di gregge il 24 agosto
  • Veneto: immunità di gregge il 20 settembre
  • Campania: immunità di gregge il 20 agosto
  • Emilia-Romagna: immunità di gregge il 21 settembre
  • Piemonte: immunità di gregge il 22 settembre
  • Lazio: immunità di gregge il 30 agosto
  • Puglia: immunità di gregge il 26 agosto
  • Toscana: immunità di gregge il 14 settembre
  • Sicilia: immunità di gregge il 3 settembre
  • Friuli Venezia Giulia: immunità di gregge il 3 settembre
  • Marche: immunità di gregge il 4 settembre
  • Liguria: immunità di gregge il 11 settembre
  • Abruzzo: immunità di gregge il 24 agosto
  • P.A. Bolzano: immunità di gregge il 9 settembre
  • Calabria: immunità di gregge il 16 settembre
  • Sardegna: immunità di gregge il 11 settembre
  • Umbria: immunità di gregge il 12 settembre
  • P.A. Trento: immunità di gregge il 4 ottobre
  • Basilicata: immunità di gregge l’1 settembre
  • Molise: immunità di gregge il 29 agosto
  • Valle d’Aosta: immunità di gregge il 10 settembre

Il Corriere sottolinea che le proiezioni sono soggette ad incognite di cui tenere conto. La situazione sopra descritta si verificherebbe se

  • Si manterrà lo stesso ritmo di vaccinazioni sostenuto negli ultimi sette giorni
  • Non caleranno le forniture delle dosi
  • L’adesione alla campagna vaccinale da parte dei cittadini si manterrà stabile

Infine, è bene ribardire che si tratta di una semplice stima che ci dà però un’idea di quanto le promesse che le autorità sanitarie stanno facendo sulla rapidità del piano di vaccinazione siano poco realistiche, per stimare quando potrebbe essere raggiunto questo traguardo nel nostro Paese ci affidiamo al sito internet TimeToHerd, uno strumento gratuito che prende in considerazione una serie di dati – dalla popolazione totale alla quantità di vaccini somministrati ogni giorno in tutto i Paesi del Mondo – e restituisce una stima dei giorni necessari per il raggiungimento dell’immunità di gregge.