Covid, Galli cita il Trono di Spade: “L’inverno sta arrivando”

Massimo Galli, direttore del reparto di Malattie infettive dell’Ospedale Sacco di Milano, è tornato a commentare gli sviluppi della pandemia che sta facendo nascere nuove paure per via del proliferare della variante Delta. Una mutazione che sta facendo temere la Gran Bretagna e che ha cominciato a diffondersi anche in Italia.

“Avete presente nel Trono di Spade quando si dice ‘l’inverno sta arrivando’?…”. Così il Professor Galli, citando la serie tv americana, nel corso dell’intervento a Cartabianca, talk di Rai Tre condotto da Bianca Berlinguer.

“Non voglio dire niente di questo genere, voglio dire che la variante Delta l’abbiamo già in casa e la gente non vaccinata farebbe bene a vaccinarsi presto”, ha aggiunto il medico Galli. E ancora: “Queste persone, vaccinandosi, metterebbero in sicurezza se stesse e ci eviterebbero il problema di dover affrontare nuovamente una situazione che non vogliamo affrontare”.

Galli ha quindi ricordato che con “i vaccini possiamo avere una buona estate e un migliore autunno”. “Ma bisogna farli – sottolinea -. Il vero punto non è preoccuparsi del vaccino ma preoccuparsi del virus”.

Covid, variante Delta. Il Professor Galli: “C’è un poco più di paura”

Già nelle scorse ore il Professore aveva speso delle riflessioni sulla variante Delta: “C’è un po’ più di un poco di paura. Credo che le autorità inglesi abbiano informato le autorità europee. E credo che questa variante sia stata, se non protagonista, almeno un importante argomento di discussione al G7. Purtroppo qualche vittima in più l’ha fatta. Tanto è vero che gli inglesi stanno riverificando alcune politiche di apertura”.

A proposito dell’eventualità di imporre la quarantena per chi arriva dai Paesi d’oltremanica ha detto che si deve “sempre ricordare che la bestiaccia gira” e che non si può “sfuggire dai rischi di questa variante”. “È un’osservazione antipatica, ma qualcuno la deve pur fare”, ha concluso.