Covid, Grecia sotto shock: è morto un neonato di 37 giorni

43

In Grecia, a causa del Covid, è morto un neonato venuto alla luce 37 giorni fa. Si tratta della più giovane vittima legata al virus di cui si ha conoscenza nel Paese. Il bimbo è deceduto oggi 8 marzo, all’ospedale pediatrico ‘Agia Sofia’. Nella struttura sanitaria era attaccato ad un respiratore. A riferire la tragica notizia è l’agenzia stampa ellenica Ana-Mpa.

Il caso del contagio del piccolo era stato reso noto pubblicamente la settimana scorsa dal ministro della Sanità Vassilis Kikilias. Il politico aveva dichiarato che il neonato stava lottando contro il coronavirus.

Il 29 maggio 2020 c’era stata un altro caso di un neonato venuto a mancare a causa del virus. Il decesso si era registrato in Svizzera e lo aveva annunciato in una conferenza stampa Stefan Kuster, il neo direttore della divisione Malattie trasmissibili dell’Ufsp della Confederazione elvetica.

Covid Italia, aumenta l’allerta: crescono le ospedalizzazioni ordinarie e nelle terapie intensive

In Italia continua a salire l’allerta legata all’incedere della pandemia. Come rende noto il bollettino dell’8 marzo 2021, i nuovi casi di contagio sono stati 13.902 nelle ultime 24 ore. I morti sono stati 318. Superata la soglia delle 100mila vittima dall’inizio dell’emergenza sanitaria (complessivamente hanno perso la vita 100.103 persone a causa del virus.

Il governo nel frattempo pensa a nuove misure, più stringenti, per arginare la diffusione del Covid. A spaventare è soprattutto la situazione degli ospedali dove i ricoveri, sia quelli nei reparti ordinari, sia quelli nelle terapie intensive, continuano ad aumentare.

Nella giornata odierna, sempre secondo quanto riferito dal bollettino diramato dal ministero della Salute, le terapie intensive hanno visto un incremento di 95 unità, mentre i ricoveri ordinari hanno fatto registrare un +687.

Il totale dei posti letto occupati attualmente in terapia intensiva sono ora 2700, quelli occupati nei reparti ordinari 21.831 ricoverati (la variazione dei posti letto occupati mostra il saldo tra i pazienti usciti e quelli entrati nelle ultime 24 ore).