Sono 20.159 i nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Italia, sabato erano 23.832. Il numero di persone contagiate dall’inizio della pandemia sale quindi a 3.376.376. Lo riporta il bollettino del ministero della Salute del 21 marzo. I nuovi decessi sono 300 (ieri 401), per un totale di 104.942.

I tamponi effettuati sono stati 277.086, ieri erano stati 354.480. Il tasso di positività è 7,3%, contro il 6,7% di sabato. I nuovi dimessi/guariti sono 13.526, per un totale di 2.699.762. Le persone attualmente positive sono 571.672, 6.219 in più rispetto al bollettino precedente.

Vittime, morti e guariti

In Italia, dall’inizio della pandemia, le persone risultate positive al coronavirus, compresi guariti e deceduti, sono 3.376.376. Le vittime in totale sono 104.942, con 300 decessi nelle ultime 24 ore. I guariti sono un totale di 2.699.762. I ricoverati con sintomi sono 27.484. (+423) Sono invece 540.740 le persone in isolamento domiciliare. I tamponi sono in tutto 46.890.903 – di cui 38.553.755 processati con test molecolare e 8.337.148 con test antigenico rapido -, in aumento di 277.086 rispetto al 20 marzo. Le persone testate sono finora 21.873.168, al netto di quanti tamponi abbiano fatto.

La regione Emilia Romagna comunica che dal totale dei positivi sono stati eliminati 7 casi dichiarati nei giorni precedenti, in quanto positivi al test antigenico ma non confermati da tampone molecolare. La P.A. di Bolzano comunica che dal totale dei positivi sono stati eliminati 107 casi dichiarati nei giorni precedenti, in quanto positivi al test antigenico ma non confermati da tampone molecolare.