L’Ema, l’agenzia europea del farmaco, sta valutando le segnalazioni che arrivano dalla rete di farmacovigilanza che riguardano possibili nuovi effetti collaterali dei vaccini anti Covid. Il Prac, il comitato di valutazione del rischio dell’ente, ha fatto sapere che gli eventi avversi rilevati in seguito alla somministrazione dei preparati potrebbero non essere necessariamente correlati a questa. Ne dà notizia Adnkronos.

Nuove indicazioni sono arrivate in particolare riguardo il vaccino Comirnaty, prodotto da Pfizer e BioNTech. Attualmente è quello più utilizzato in Europa, con oltre 330 milioni di dosi iniettate da dicembre 2020 a luglio 2021.

Vaccino Covid di Pfizer, nuovi possibili effetti collaterali: cos’è l’eritema multiforme

L’Ema  sta analizzando i casi di eritema multiforme. Si tratta di una reazione infiammatoria che causa lesioni alla pelle, che hanno la forma di un bersaglio o di una farfalla. Si manifesta con bolle, vescicole e pomfi su mani, piedi, viso e a volte sul tronco.

È in genere legata a infezioni virali o batteriche, come quelle da herpes o micoplasma, ma può essere scatenata anche dai farmaci. Se dovesse essere confermato il collegamento con il vaccino anti Covid, potrebbe dunque essere un segnale di ipersensibilità allergica a un eccipiente del preparato di Pfizer e BioNTech.

L’eritema multiforme in genere si risolve da solo, senza l’utilizzo di farmaci specifici. Il medico curante può prescrivere pomate al cortisone, analgesici e antistaminici per alleviare i sintomi. Non è mai consigliato prendere medicinali senza aver prima consultato un professionista.

Vaccino Covid di Pfizer, possibili effetti collaterali: glomerulonefrite e sindrome nefrosica

Ancora sono arrivate segnalazioni di casi di glomerulonefrite in seguito al vaccino. Si tratta dell’infiammazione dei vasi sanguigni nei reni che filtrano il sangue. Si manifesta con gonfiore, ipertensione e presenza di globuli rossi nelle urine.

Sono in corso di valutazione anche dei casi di sindrome nefrosica, sempre a carico dei glomeruli, il cui effetto è l’escrezione di proteine attraverso le urine. In entrambi i casi i pazienti possono essere sottoposti a trattamenti specifici e dieta dal medico curante o da uno specialista.

Vaccino Covid di Pfizer, nuovi possibili effetti collaterali: cosa cambia per l’Ema

Al momento l’Ema non ha disposto alcun aggiornamento delle informazioni contenute sul foglietto illustrativo del vaccino di Pfizer e BioNTech, in attesa di ulteriori studi che possano confermare o smentire il collegamento tra questi nuovi possibili effetti collaterali e il Comirnaty.