Con l’arrivo dell’autunno cambiano i colori della natura, ma anche quelli della tavola, che si tinge di tinte calde e avvolgenti. Tra queste non manca l’arancione con tutte le sue sfumature, che con la zucca diventa il vero protagonista di ottobre, il mese di Halloween.

Da utilizzare in ricette diverse, come la zucca al forno, il risotto alla zucca o i ravioli zucca e amaretti, può essere assaporata appieno attraverso una delle sue preparazioni più semplici e veloci: la crema di zucca, da realizzare con ingredienti diversi, accomunati dalla capacità di esaltarne e valorizzarne il sapore.

Vellutata di zucca e porri

Una delle ricette più light della crema di zucca non prevede l’utilizzo delle patate, che vengono sostituite dai porri. In questo caso basterà pulire e tagliare entrambi, cucinare con un filo d’olio e un po’ d’acqua i porri, per poi aggiungere la zucca e l’acqua.

Alla fine della cottura, dopo aver frullato il tutto, potrete rifinire il vostro piatto con sale, pepe, olio d’oliva a crudo e un rametto di rosmarino. Per arricchire la crema con un tocco di croccantezza, potete aggiungere dei crostini da preparare al forno in dieci minuti.

Crema di zucca e carote

Una ricetta ancora diversa, ma altrettanto semplice, è la crema di zucca con le carote. Una vellutata dal gusto piuttosto delicato e ricca di vitamine, che prevede un iniziale soffritto di cipolla, a cui aggiungere le verdure tagliate a pezzetti da far cuocere con del brodo vegetale o con l’acqua, per poi essere frullate fino a ottenere un composto uniforme.

Questa versione, inoltre, può essere impreziosita con l’aggiunta di una crema di formaggio, come il caprino, che le darà un pizzico di sapore in più. Se, invece, desiderate una vellutata più cremosa, basterà aggiungere una patata tagliata a cubetti da cuocere assieme agli altri ingredienti.

La ricetta semplice con le patate

La versione più classica prevede la combinazione della zucca con le patate, con l’aggiunta della cipolla e dell’olio EVO per il soffritto e delle spezie, che possono variare a piacimento tra il rosmarino, l’erba cipollina e il timo.
Per prepararla dovrete seguire alcuni semplici passaggi:

  • innanzitutto lavate e sbucciate la zucca e le patate, per poi tagliarle a cubetti
  • fate soffriggere la cipolla precedentemente tritata con l’olio d’oliva
  • aggiungete le verdure a cubetti al soffritto, copritele con l’acqua o con del brodo vegetale e fate cuocere
  • una volta che zucca e patate saranno morbide a sufficienza, preparate una crema omogenea con un frullatore a immersione
  • aggiungete, infine, un filo di olio EVO a crudo, le spezie che desiderate e servite a tavola.

Crema di zucca con la verza

Ultima variante veloce. Si comincia tagliando a listarelle 300 grammi di verza da far cuocere per un paio di minuti in acqua bollente e salata. Nel frattempo si fanno a cubetti 300 grammi di zucca, si tritano finemente tre foglioline di salvia e si affetta una cipolla. Dopo aver fatto soffriggere per un po’ uno spicchio di aglio, si versano nella stessa pentola tutti gli ingredienti, con mezzo litro di brodo, e si lascia cuocere per poco più di un quarto d’ora.

A questo punto non rimane che mettere tutto in un frullatore, mixare e servire, rimuovendo l’aglio e aggiungendo qualche altro pezzetto di salvia tenuto da parte, un po’ di rosmarino e dell’olio a crudo.

La crema di zucca anche sulla pizza!

Dopo averla gustata nelle sue versioni più semplici, con le patate, con i porri e le carote oppure più ricche, come le varianti che prevedono l’aggiunta di legumi, cereali, panna o formaggio, non potete fare a meno di provarla sulla pizza, per un risultato davvero gourmet.In questo caso potrete preparare una crema semplicissima, con dei cubetti di zucca cotti e frullati, da aggiungere all’impasto già steso. Dopo aver cotto al forno la vostra pizza con la zucca, potrete dare il tocco da maestri aggiungendo del formaggio e delle fettine sottili di speck o di guanciale, per un aperitivo o una cena davvero speciale.