fresh radishes on white wooden table

Il Daikon dal Giapponese letteralmente “grossa radice” è un ravanello bianco gigante originario dell’Asia Orientale.

Le sue virtù sono numerose: è diuretico e drenante del fegato, utile per eliminare l’eccesso d’acqua nei tessuti, come bruciagrassi naturale.

Il daikon ha molti nomi, a causa della sua provenienza da aree molto vaste. Viene spesso detto ravanello cinese o ravanello giapponese, ravanello orientale, o lobok. Il nome scientifico è Raphanus sativus longipinnatus.

La varietà più comune si trova in Giappone, conosciuta come  Aokubi daikon e  ha la forma di una grossa carota, di circa 20–35 di lunghezza, e di 5–10 cm di diametro.

I benefici del daikon per la salute

Chi ama il sapore sofisticato e pungente del daikon ne trarrà molto benessere perché questo ortaggio orientale è un’autentica panacea per il nostro organismo. Il contenuto di vitamina C è molto superiore a quello di altri ortaggi quindi rinforza il sistema immunitario e previene alcune malattie tra cui il raffreddore; come antiossidante, contrasta la formazione dei radicali liberi.

Ha proprietà digestive e brucia grassi, infatti è presente nelle diete dimagranti e abbinato a banchetti particolarmente pesanti, ricchi di grassi e di fritture. Gli enzimi contenuti nel daikon favoriscono la metabolizzazione dei grassi e delle proteine, rendendoli più facilmente digeribili ed assimilabili.

Rilevante la sua funzione per la salute del fegato e viene prescritto in casi di inappetenza, digestione lenta, meteorismo e gonfiore intestinale. Contrasta la nausea e il vomito ed è apprezzato dalle donne in gravidanza che, soprattutto nei primi tre mesi, sono afflitte da questi malesseri.

Il daikon, inoltre, ha proprietà antinfiammatorie ed è consigliato a chi soffre di artrite; il succo di daikon crudo agisce beneficamente sul sistema respiratorio: come buon mucolitico, aiuta a sciogliere muco e catarro ma soprattutto combatte malattie quali asma, influenza e bronchite.

Essendo anche una fonte di calcio, il daikon fa bene alle ossa, riduce il rischio di osteoporosi e favorisce una crescita sana. Come diuretico naturale, depurativo e drenante rilascia benefici sull’intero sistema urinario.

In sintesi, si riassumono le principali proprietà del daikon:

  1. la vitamina C rinforza il sistema immunitario;
  2. è ricco di vitamine del gruppo B;
  3. è fonte di sali minerali, calcio, ferro, potassio e fibre;
  4. è privo di colesterolo;
  5. è un antiossidante e contrasta la formazione dei radicali liberi;
  6. ha funzioni digestive e brucia i grassi;
  7. è consigliato in casi di inappetenza, meteorismo e gonfiore intestinale;
  8. contrasta nausea e vomito;
  9. aiuta la salute del fegato;
  10. ha proprietà antinfiammatorie;
  11. agisce positivamente sul sistema respiratorio ed è un buon mucolitico;
  12. come fonte di calcio fa bene alle ossa;
  13. è un diuretico naturale, depurativo e drenante.

Consigli per il consumo del daikon

Come tutte le verdure anche il daikon massimizza i suoi effetti benefici se mangiato crudo perché la cottura fa disperdere buona parte delle sostanze e proprietà. Quindi proviamo a fare una bella insalata in cui aggiungiamo il daikon crudo, tagliato a fettine sottili e mescolato agli altri ortaggi oppure a grattugiarlo. In alternativa, si può mangiare condito con un filo d’olio oppure preparare un frullato di verdure.

Quando viene grattugiato, è consigliabile consumarlo entro mezz’ora perché dopo questo tempo si disperde più della metà degli enzimi. Si può anche conservare sotto aceto.

Dove si compra il daikon Reperire la radice di daikon fresco oggi è abbastanza semplice, basta recarsi nei negozi alimentari di prodotti etnici orientali, e spesso lo si può trovare anche nel reparto ortofrutta dei supermercati.