La dieta, insieme all’attività fisica regolare, sono gli strumenti più preziosi che abbiamo a disposizione per tenersi in forma e dimagire, sempre però affidandoci agli esperti. Quando, poi, si parla di regime alimentare occorre considerare non solo gli alimenti a tavola ma anche le bevande, sia durante i pasti sia fuori pasto.

Secondo quanto riferisce il dottor Michael Mosley, che ha ideato la dieta 5:2 (una forma di digiuno intermittente con cui si assumono calorie in un certo lasso di tempo per poi digiunare nelle ore restanti del giorno), ci sarebbero alcuni drink assolutamente benefici per il dimagrimento. Si tratta, infatti, di bevande ‘senza calorie’ che non ostacolano la dieta, anzi possono anche agevolare la perdita di peso. A partire dall’acqua.

L’acqua, infatti, è preziosa per il benessere dell’organismo e circa il 20% di liquidi viene assunto attraverso il cibo. Nel momento in cui si riduce l’apporto calorico, dunque, occorre compensare la mancanza bevendo acqua in abbondanza.

A maggior ragione se ci si dedica anche all’allenamento fisico che fa eliminare i liquidi del corpo attraverso il sudore. Va bene sia naturale sia gassata, anzi quest’ultima aumenta anche il senso di sazietà tenendo a bada i languorini. Se poi vogliamo concederci un gusto diverso, basta aggiungere un po’ di limone, lime o zenzero.

Altre bevande assolutamente consumabili anche in una dieta dimagrante sono:

Tè verde

Bere regolarmente tè verde non solo può velocizzare il vostro metabolismo permettendogli di combattere il grasso, ma può anche giocare un ruolo chiave nel mantenimento del peso e nella soppressione della fame.

Secondo uno studio del Journal of the American College of Nutrition, in soli due mesi coloro che bevevano tè verde hanno perso una media di sei chili in più rispetto a quelli che hanno bevuto acqua normale. Il tè verde è anche ricco di antiossidanti e flavonoidi che sono ottimi per la salute generale.

Il consiglio è quello di bere il tè appena preparato senza aggiunta di zucchero, cercando di evitare le varietà acquistate nei negozi in bottiglia che hanno meno antiossidanti (la concentrazione diminuisce più a lungo il tè si ferma dopo l’infusione) e sono spesso pieni di miele o altri tipi di zucchero.

Tè allo zenzero

Il tè allo zenzero offre più di una gustosa idratazione. Può aiutare ad alleviare la nausea e può anche ridurre la fame. I partecipanti a un piccolo studio hanno riferito che bere tè caldo allo zenzero li ha aiutati a sentirsi più sazi e meno affamati, e il loro corpo ha anche bruciato qualche caloria in più.

Le proprietà medicinali dello zenzero lo rendono un potente aiuto naturale per perdere peso. Migliora la digestione e una migliore digestione vuol dire bruciare più calorie e grassi. Inoltre, grazie alla presenza di gingerolo, migliora la circolazione sanguigna e i processi metabolici. Ci permette di digerire meglio il cibo spazzatura che porta a bruciare più grassi e ad accumulare meno grasso.

Caffè

Il caffè del mattino è una necessità per molti di noi, e questa scossa che da può stimolare permette di bruciare più calorie.

Uno studio simile ha constatato un aumento, anche se piccolo, del dispendio energetico sia prima che dopo l’esercizio nel gruppo che ha bevuto caffè prima dell’allenamento

Inoltre, il caffè influenza positivamente gli ormoni che aiutano a migliorare la regolazione degli zuccheri nel sangue. Mantenere stabile lo zucchero nel sangue è essenziale per il vostro benessere, la vostra forma fisica generale, la regolazione dei vostri ormoni e gioca un ruolo fondamentale nella quantità di grasso che il vostro corpo è in grado di immagazzinare e bruciare.

Il consiglio è sempre quello di non zuccherarlo in nessun modo.

I benefici di cui sopra fanno riferimento solo al caffè, non al caffellatte o simili, che possono contenere più di 50 grammi di zucchero.

Tè nero

Il tè nero è una delle migliori bevande per perdere il grasso che si deposita nella zona addominale. Proprio come il tè verde, il tè nero contiene antiossidanti che accelerano il metabolismo per aiutare a gestire il peso corporeo. Bere tè nero può anche aiutarvi a sentirvi sazi e a ridurre gli spuntini tra i pasti.

Le catechine sono le sostanze più importanti quando si parla di dimagrimento, insieme ai polifenoli che sono antiossidanti. Il tè nero ha una quantità maggiore di polifenoli rispetto al tè verde. Questi polifenoli includono i flavonoidi, che sono particolarmente utili per bruciare i grassi.

Da evitare, invece, le cosiddette bevande dietetiche, che sebbene abbiano un basso contenuto calorico aumentano la voglia di zuccheri e di dolci, con il lo sapore gustoso. E resistere alle tentazioni può diventare davvero molto difficile.