La zucca è l’ortaggio che più rappresenta l’autunno e il suo colore carico di energia ne annuncia l’inizio.

Dieta della zucca

La dieta della zucca si compone di un menù settimanale per perdere 8 chili in 15 giorni

Per seguire al meglio la dieta della zucca è necessario rispettare alcune regole che si dimostrano utilissime per non comprometterne i risultati.  Prima di tutto l’uso del sale deve essere fortemente limitato; inoltre occorre bere almeno 2 litri di acqua al giorno; sono permessi thé e bevande non zuccherate e non gassate.

Schema settimanale

Lunedì

Colazione –  125 grammi di yogurt magro; 2 fette biscottate integrali con un velo di marmellata

Pranzo – 60 grammi di pasta integrale o riso con zucca; 100 grammi di spinaci

Cena – zuppa di zucca (100 grammi), cipolla (50 grammi) e patate (50 grammi); 150 grammi di merluzzo o polpo con contorno di verdura cotta o cruda

Martedì

Colazione – 200 ml di latte scremato, 3 biscotti integrali e una tazzina di caffè

Pranzo – 50 grammi di pasta con zucca e ceci, un uovo sodo o à la coque con contorno di verdure Non perderti  Dieta pancia piatta: come sgonfiare l’addome in 7 giorni

Cena – minestrone di zucca e verdure miste, insalata mista e 150 grammi di petto di pollo

Mercoledì

Colazione – 125 grammi di yogurt magro; 30 grammi di cereali integrali o muesli; un caffè

Pranzo – zuppa preparata con 50 grammi di farro, 200 grammi di zucca, 2 cucchiai di lenticchie, catora, rosmarino e prezzemolo; 30 grammi di pane

Cena – 60 grammi di risotto alla zucca e zafferano; 150 grammi di gamberi o polpo; insalata mista

Giovedì

Colazione – 200 ml di latte scremato; 3 biscotti integrali e una tazzina di caffè

Pranzo – 70 grammi di pasta integrale o riso integrale con 100 grammi di piselli; 250 grammi di zucca gratinata o al vapore

Cena – 180 grammi di carne magra; 250 grammi di zucca lessa o al vapore; una macedonia di frutta

Venerdì

Colazione – 125 grammi di yogurt magro; 30 grammi di cereali integrali o muesli; un caffè

Pranzo – carpaccio di pesce spada al limone; 30 grammi di pane integrale; 250 grammi di zucca a cubetti al cartoccio Non perderti  Dieta del minestrone: meno 5 chili in 7 giorni

Cena – petto di pollo alla griglia; zucca bollita o al vapore

Sabato

Colazione – 200 ml di latte scremato e 50 grammi di brioche vuota integrale

Pranzo – 130 grammi di tacchino; 250 grammi di zucca gratinata al forno con una spolverata di parmigiano

Cena – 60 grammi di riso integrale con piselli; 250 grammi di zucca a cubetti al cartoccio; insalata mista con tonno al naturale

Domenica

Colazione –200 ml di latte scremato; 30 grammi di cereali o muesli

Pranzo – 70 grammi di pasta integrale al pomodoro; insalata di legumi (70 grammi fagioli+100 grammi piselli)

Cena – 150 grammi di polipo; 250 grammi di zucca gratinata al forno; una coppa di mirtilli

Proprietà della zucca

La zucca è un concentrato di vitamine antiossidanti e carotenoidi, in particolare di beta-carotene (il precursore della vitamina A) che fa da ombrello a occhi e pelle, di vitamina C che rafforza le vie respiratorie e di vitamina E che facilita il rinnovamento delle cellule.

Ricca di acqua e di fibre, la zucca vanta proprietà diuretiche e lassative che la rendono eccellente nel regolare le funzioni intestinali, ridurre il gonfiore addominale e la ritenzione idrica.

Grazie al basso contenuto glicemico e lipidico, questo gustoso ortaggio è l’ideale per contrastare il diabete e l’ipertensione e le proteine estratte dai suoi semini hanno effetti unici nella cura della glicemia alta.

La zucca è una fonte preziosa di magnesio, il minerale antistress per eccellenza, che consente il rilassamento di muscoli e tensioni nervose, apportando benefici al fisico e all’umore.

La zucca contiene triptofano, un amminoacido che stimola la produzione di serotonina, ormone indispensabile contro depressione lieve e fame nervosa. Anche per questo, è consigliata alle donne che in menopausa soffrono di sbalzi ormonalie del tono dell’umore.

Zucca: calorie e controindicazioni

La zucca è un ortaggio con poche calorie, circa 15-20 per 100 grammi. L’acqua, i minerali e le fibre presenti nella sua polpa stimolano la diuresi e aiutano il corpo a eliminare le tossine in eccesso e a sgonfiarsi. Escludendo i soggetti allergici, la zucca non ha grosse controindicazioni; occorre però non esagerare con i suoi semini che apportano più lipidi e calorie.