Eliminare i grassi cattivi e proteggersi dal diabete con la dieta Rosedale. Il principio base della dieta è ingerire solo grassi omega3 e alimenti dal basso indice glicemico così da prevenire patologie come il diabete.

L’ideatore della dieta è il Dr. Rosedale, un medico specializzato nelle patologie del metabolismo e fondatore della Carolina Center of Metabolic Medicine.

Il dottor Rosedale ritiene che attraverso i grassi buoni si riduca la resistenza alla leptina, che ci fa mangiare di più, e all’insulina, che provoca il diabete di tipo 2.

Il Dottor Rosedale non manca di ricordare che bisogna mangiare quando si ha fame, anche se ogni 3/4 ore, facendo pasti leggeri, e bere molta acqua. Per le prime settimane è opportuno evitare carne di maiale, selvaggina, agnello, fiocchi di latte e alcolici, in seguito un bicchiere di vino rosso ogni tanto è ammesso.

Per la colazione privilegiare grassi omega 3, che si trovano nell’avocado e nel salmone, e uova, in seguito si può introdurre lo yogurt greco. Per lo spuntino frutta secca, mai le arachidi, o cioccolato extra fondente.

A pranzo e cena proteine, non più di 100 grammi per carne e pesce, e 50 gr per i formaggi, e verdura condita con olio.