Donna uccisa in un parcheggio di un supermarket

Una donna è stata assassinata nel parcheggio di un supermarket a Somma Vesuviana. Il presunto responsabile si è costituito.

Femminicidio a Somma Vesuviana, in provincia di Napoli: una donna di 63 anni è stata uccisa a colpi di coltello nel parcheggio di un supermercato. Come riporta l’Adnkronos, l’omicidio si è consumato stamattina intorno alle 9.30; nella stessa circostanza è rimasto lievemente ferito anche un uomo di 46 anni.

La donna uccisa era originaria di Saviano, mentre l’uomo ferito è di Sant’Anastasia. Non è ancora chiaro il movente che abbia spinto l’aggressore al gesto: i carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna stanno indagando per cercare di ricostruire la dinamica.

Secondo quanto riferisce Sky TG24, il presunto responsabile si è presentato nella stazione dei carabinieri per costituirsi: si tratterebbe del marito della 63enne morta. La sua posizione è al vaglio degli inquirenti.