Esselunga ha richiamato dagli scaffali dei suoi supermercati due lotti di salviettine disinfettanti antibatteriche TRUDI BABY CARE (COD.EAN 8007300004303) nelle confezioni da 20 salviette (201312/201314) perché in alcune di esse, è stata riscontrata una non conformità microbiologica in una materia prima utilizzata per il confezionamento.

L’importatore italiano, SILC Spa con sede a Trescore Cremasco (CR) nello stabilimento sulla S.P. n 35 km 4, invita i consumatori che avessero acquistato il prodotto a non utilizzarlo e restituirlo al punto vendita per il rimborso, come riporta l’avviso di richiamo pubblicato sul sito di Esselunga: “Pur in assenza di un rischio significativo e concreto per la salute del consumatore legato all’uso corretto del prodotto medesimo, si raccomanda, a puro titolo cautelativo, di sospenderne l’impiego e di procedere al reso delle confezioni presso questo punto vendita per la conseguente sostituzione. Per ulteriori informazioni è disponibile il Numero Verde 800-270379.”

Se avete acquistato queste salviettine, raccomanda Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, basta quindi controllare il lotto: se coincide con quello oggetto di richiamo evitate di utilizzarle e riportatele presso il punto vendita, dove si provvederà alla sostituzione o al rimborso. La ESSELUNGA si scusa per il disagio.