Estratto di foglie di ulivo, tutti i benefici in un cucchiaino: come farlo

70
Come-fare-estratto-di-foglie-di-olivo
Le proprietà dell’olio extravergine d’oliva sono ormai note a molti, molto meno conosciute sono, invece, le prorietà curative dell’ estratto di foglie di ulivo utilizzate.

Le foglie di ulivo vengono utilizzate come estratto, come tisana oppure sotto forma di polvere; contengono molti composti dalle proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, e contribuiscono ad abbassare la glicemia e la concentrazione – in modo simile all’olio d’oliva. Grazie alla loro potente attività antinfiammatoria, le foglie di olivo rafforzano il sistema immunitario contro alcune infezioni delle vie respiratorie.

I benefici e le proprietà delle foglie di ulivo provati dalla scienza sono numerosi: il primo è la regolarizzazione della pressione sanguigna. l’estratto di foglie di ulivo si è mostrato un ottimo contributo naturale per chi ha sbalzi di pressione arteriosa. Dal momento che i farmaci normalmente utilizzati hanno spesso effetti collaterali, l’importanza dell’estratto di foglie di ulivo non è da sottovalutare.

Un’ altro beneficio è quello del miglioramento della funzione cardiovascolare: l’estratto di foglie d’ulivo può annullare lo stress cardiovascolare e ridurre l’infiammazione.

L’estratto di foglie d’ulivo è anche in grado di regolarizzare la glicemia, dal momento che i polifenoli in esso contenuti giocano un ruolo vitale nel ritardare la produzione del glucosio, che causa malattie infiammatorie.

Le foglie d’ulivo hanno un loro effetto sulla funzione cerebrale. L’oleuropeina, uno dei componenti principali nelle foglie d’ulivo, potrebbe ridurre i sintomi e l’incidenza delle malattie legate all’età; essendo un antiossidante, aiuta a combattere il danno compiuto dai radicali liberi e proteggono il cervello dalla perdita di memoria.

Come preparare l’infuso alle foglie di olivo a casa

Procedimento:

  • Si possono utilizzare foglie fresche, oppure essiccate
  • Occorrono 100/150 foglie fresche per un litro di acqua (con le foglie secche è possibile ridurre la quantità di un terzo)
  • Pulire le foglie lasciandole per alcuni minuti in acqua e bicarbonato
  • Dopo averle lavate, mettere in ebollizione e – a fiamma bassa – farle bollire per 15 minuti
  • Lasciar riposare l’infuso per 10/15 minuti e poi filtrarlo

L’infuso è pronto per essere gustato! L’estratto (solo acqua, senza foglie) può essere messo in bottiglia di vetro e conservato in frigorifero.

Come preparare l’estratto di foglie di olivo

Si può consumare come tisana appena fatta. La maggior parte delle persone ne prende un cucchiaino tre volte al giorno, durante i pasti. Se il sapore è troppo forte, diluire con un po’ di acqua. L’infuso casalingo è molto amaro e può essere reso più gradevole con aggiunta di miele.

Per preparare infusi ed estratti, vi consigliamo l’utilizzo di foglie di olivi biologici, che non abbiano quindi subito alcun trattamento chimico.