Euro 2020, l’Italia campione d’Europa è arrivata a Roma:

La nazionale italiana, che nella serata di domenica ha sconfitto l’Inghilterra vincendo così gli Europei, è tornata a Roma. Il volo AZ 9001 di Alitalia, proveniente da Londra Luton, è atterrato all’aeroporto di Fiumicino alle 6:06.

Euro 2020, l’Italia porta a casa la vittoria: città invase dai tifosi

Una marea azzurra ha inondato le piazze di tutta Italia e non solo: i tifosi hanno festeggiato la vittoria agli Euro 2020 anche nelle città all’estero che contano una forte presenza di nostri connazionali, come Melbourne. L’Italia è campione d’Europa, grazie al 4-3 contro l’Inghilterra a Wembley, dopo ben 53 anni. L’ultima coppa degli Europei è stata portata nel Belpaese nel 1968.

Dal momento della vittoria, poco prima della mezzanotte, i tifosi sono scesi in tutte le piazze e le vie delle città, da Nord a Sud. I festeggiamenti sono durati fino all’alba. Fuochi d’artificio, petardi, fumogeni hanno scandito la notte magica degli Azzurri, con cortei che hanno paralizzato il traffico e i mezzi di trasporto delle metropoli. Si contano anche feriti per i festeggiamenti.

A Roma i festeggiamenti sono passati dall’Altare della Patria di Piazza Venezia all’aeroporto di Fiumicino, per accogliere la Nazionale che ha portato a casa la storica vittoria. Il capitano Giorgio Chiellini ha mostrato la coppa degli Europei ai pochi tifosi che sono riusciti, superando i controlli, ad vedere lo sbarco dei Campioni d’Europa, arrivati da Londra.

Nonostante il momento di condivisione e felicità, con i complimenti agli Azzurri da parte dei politici, ora preoccupano gli assembramenti registrati in tutta Italia, con gli scienziati che mettono in guardia dai rischi rappresentanti dalla diffusione della variante Delta del coronavirus.