In Germania la stampa tedesca ha coniato appositamente un termine per celebrare le gesta del capitano della nazionale italiana Giorgio Chiellini. È stato il quotidiano ‘Zeit’ a dare forma a una nuova parola, che racchiude l’indole e l’atteggiamento del difensore azzurro: il “Chiellinigkeit“.

“Guardare alle cose in modo un po’ più leggero. Essere un po’ allegri, un po’ seri, svolgere il proprio lavoro nel miglior modo possibile e divertirsi più che si può mentre lo si fa” è il significato spiegato nella definizione del giornalista italo-tedesco Claudio Rizzello, sulle colonne dello Zeit.

La verità è che vorremmo tutti essere come lui. Chiellini non è un difensore, ma uno stile di vita. Vedi tutto un po’ più liberamente. Sii un po’ divertente, un po’ serio, porta a termine il tuo lavoro nel miglior modo possibile, divertendoti il ​​più possibile” hanno scritto sul quotidiano tedesco all’indomani del trionfo di Euro 2020, ai rigori contro l’Inghilterra sul prato di Wembley.

L’ennesimo riconoscimento per il giocatore 36enne, attualmente in trattativa per il rinnovo con la Juventus, che si è reso protagonista agli Europei in tanti episodi cruciali, come il buffetto al capitano spagnolo Jordi Alba durante il lancio della monetina per i rigori o la clamorosa trattenuta all’attaccante inglese Saka involtato verso la porta. Adesso anche da uno storico avversario come la Germania, che specialmente nel calcio non ha avuto spesso giudizi teneri nei confronti della rappresentativa italiana.