Sono più di 750mila le persone che a oggi hanno firmato il referendum per la legalizzazione dell’eutanasia. Con questa cifra, all’obiettivo iniziale delle 500mila sottoscrizioni già raggiunto con un mese e mezzo di anticipo si aggiunge anche quello di mettere in sicurezza il risultato da ogni possibilità di errori nella raccolta, ritardi della Pubblica amministrazione e difficoltà nelle operazioni di rientro dei moduli.

Oltre 500.000 firme sono state raccolte ai tavoli mentre quelle digitali hanno superato le 250.000. A questi numeri si deve aggiungere anche un numero ancora imprecisato di firme raccolte nei Comuni, nei consolati e negli studi degli avvocati e da alcuni gruppi che si sono aggiunti alla mobilitazione nelle scorse settimane.

Un “risultato straordinario” ha dichiarato Filomena Gallo, Segretario dell’Associazione Luca Coscioni, promotrice dell’iniziativa, “La raccolta firme continua, anche per inviare un messaggio ancora più chiaro e forte alle istituzioni e a tutto il Paese”.

“I tavolini per strada e gli altri punti di raccolta firme saranno aperti per tutto il mese di settembre” ha aggiunto Marco Cappato, “saranno le nostre “sedi da marciapiede”, luoghi di informazione ai cittadini su tutti gli strumenti per vivere liberi fino alla fine, inclusi il testamento biologico, le cure palliative e il suicidio assistito”. Ad oggi, le firme fisicamente già rientrate al Comitato sono 184.292, di cui 86.209 già certificate e pronte per la consegna. Valle d’Aosta, Friuli-Venezia Giulia e Sardegna le prime tre regioni per numero di firme in base al numero di abitanti.

Le firme dovranno pervenire entro il 30 settembre per portare avanti l’iniziativa e farla approdare sul tavolo delle istituzioni: firmate online solo se non lo avete ancora fatto in presenza, perché se firmate due volte, entrambe le firme verranno annullate.

Si può firmare ai banchetti, presso i Comuni, dagli avvocati che hanno dato disponibilità https://referendum.eutanasialegale.it/dove-firmare/ E anche ONLINE sulla piattaforma digitale: https://referendum.eutanasialegale.it/firma-digitale/