Close up of person pouring cup of tea at Tisanes Tea Rooms, Broadway High Street, Broadway, Cotswolds, Worcestershire, England, UK.

C’è chi pensa che fare merenda sia una cosa per bambini, chi non ha tempo di farla e chi pensa che faccia ingrassare: per questi e altri motivi, la merenda è uno dei pasti meno considerati. Ma non dovrebbe essere così.

Fare merenda con il tradizionale tè delle cinque, accompagnato magari da qualche biscotto, è un’abitudine che accomuna molte persone. Appuntamento tipicamente inglese, anzi quasi reale, quello con una buona tazza di tè è ben più di un momento per staccare la spina. Vero e proprio rito, sorseggiare la gustosa bevanda può anche regalare occasioni piacevoli di socialità o essere una parentesi di relax in una giornata intensa.

Assumere teina nell’orario pomeridiano, infatti, è un toccasana per dare energia al cervello quando inizia a sentirsi stanco a fronte dei tanti impegni già conclusi nelle ore precedenti. A differenza, per esempio della siesta – che non tutti, tra l’altro, possono concedersi –, la pausa per il tè non interrompe il ritmo circadiano. Così, bere del tè a metà del pomeriggio tonifica il cervello e ci fa fornisce nuovo vigore con cui affrontare le attività nel resto della giornata.

Ma c’è di più. Adatto a tutte le età, il tè bevuto nel pomeriggio ha rivelato avere effetti benefici sulla salute. Grazie ai suoi antiossidanti, per esempio, la bevanda è un alleato per il nostro organismo e ha anche proprietà antinfiammatorie. Inoltre, aiuta il potenziamento del sistema immunitario e secondo alcuni studi porterebbe benefici nella lotta contro il cancro.

Quindi, un invito a merenda per un tea party è molto più benefico del tanto praticato aperitivo alcolico pre-cena. Non solo, infatti, ne guadagna il nostro benessere a breve e a lungo termine, ma anche le nostre finanze. Una tazza di tè al bar, sappiamo bene, ha un costo certamente inferiore rispetto ai drink.

E che dire, poi, delle calorie? Con la preziosa bevanda dorata possiamo contenere l’apporto calorico rispetto a calici e coppe dal tasso alcolico più o meno elevato. Infine, la varietà di gusti e sapori può appagare ogni palato, anche il più pretenzioso.