Figliuolo a Cts: ipotesi vaccini in discoteca

Vaccini anti covid in discoteca per contribuire attivamente anche alla campagna per l’immunizzazione dei giovani.

Il Commissario per l’emergenza Francesco Figliuolo propone al Cts ed alle Regioni l’ipotesi di riapertura delle discoteche in sicurezza, per ridare ossigeno ad un settore pesantemente colpito dall’emergenza sanitaria, e valutare l’ipotesi di vaccinazione in discoteca per allargare la platea di giovani coperti dal coronavirus.

E’ quanto emerge da una mail inviata dalla struttura commissariale, per le valutazioni di competenza, al Comitato tecnico scientifico ed ai governatori delle Regioni.

Nella missiva si contempla la “possibile riapertura in sicurezza del settore dell’intrattenimento danzante, nella piena compatibilità con la tutela della salute di utenti e lavoratori, nonché a rappresentare la disponibilità degli utenti del settore stesso a poter contribuire attivamente alla campagna vaccinale nazionale anti Covid-19, con un’attenzione dedicata al settore giovanile”.