Si continua a scavare nel fango a Casamicciola, a Ischia, colpita da una devastante frana nella giornata di sabato 26 novembre.

Il bilancio della frana a Ischia

Rimane di una vittima, 11 dispersi, 4 feriti e 167 sfollati il bilancio reso noto dal prefetto di Napoli, Claudio Palomba, al termine della riunione del Centro coordinamento soccorsi che si è svolta in Prefettura per fare il punto sulla situazione a Casamicciola, colpita dalla frana nella prima mattinata di sabato.

Le abitazioni coinvolte dalla frana dovrebbero essere 15.

11 i dispersi

Stando a quanto riportato dall’agenzia ‘ANSA’, al momento gli 11 dispersi della frana di Casamicciola sono due famiglie, una di 5 persone con un bimbo e un’altra di 3 con un neonato, poi un uomo, una donna straniera e un’anziana.

Le parole del capo della Protezione Civile Curcio

Intervistato dallo speciale Tg1, il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio ha dichiarato a proposito della tragedia di Ischia: “Si sta lavorando per ottimizzare le numerose risorse che sono arrivate a Ischia. Si tratta di razionalizzarle per continuare nella ricerca dei dispersi e si sta procedendo casa per casa e in mare. Oggi il Consiglio dei ministri dichiarerà lo stato di emergenza, poi firmerò la prima ordinanza. La macchina è pienamente operativa. Abbiamo 140 vigili del fuoco e poi tanti altri operatori. Tutto il sistema è attivato con specialità e volontari”.

Secondo Curcio, quello della tragedia annunciata “è un discorso che vale per tutta l’Italia. Il paese è fragile, è un dato di fatto. C’è da chiedersi cosa si fa, cosa facciamo tutti, per spingere durate la non emergenza quando poi le agende sono altre”.