Chiamata anche “yoga del viso“, la ginnastica facciale permette di tonificare e migliorare la salute di oltre 70 muscoli facciali che muoviamo ogni giorno, aiutandoci a rallentare i segni del tempo. Durante l’invecchiamento infatti la pelle inizia a perdere collagene ed elastina e la ginnastica facciale permette di contrastare e rallentare questo processo mantenendo i tessuti e migliorandone l’aspetto.

Curare in modo costante la pelle con prodotti scelti per detergere, idratare e proteggere dal sole è fondamentale per prevenire le rughe e ritardare l’invecchiamento cutaneo, così come alimentarsi in maniera corretta, non fumare e, più in generale, avere uno stile di vita sano.

Un aiuto in più per mantenere la pelle tonica e minimizzare i segni di espressione, potrebbe venire da quella che viene comunemente chiamata “ginnastica facciale” o “yoga del viso”. Si tratta di una ginnastica antiage che, con esercizi specifici, mira a riequilibrare il tono muscolare del viso e del collo, rilassando i muscoli in ipertono, che accentuano i segni di espressione, e tonificando quelli deboli e assottigliati che contribuiscono a formare zone svuotate e cadenti.

Due semplici esercizi per iniziare

Per attenuare le rughe naso labiali e sollevare gli zigomi, bisogna gonfiare le guance, mantenere la posizione per venti secondi e poi rilassare. Questo semplice esercizio va ripetuto per dieci volte, in maniera alternata, guancia destra e sinistra, mantenendo la posizione per venti secondi. Terminata la sequenza, sorridere lasciando intravedere i denti per dieci secondi, poi pronunciare la lettera X per altri dieci secondi, tornare alla posizione del sorriso ripetendo la sequenza «sorriso – X» per dieci volte.

Per sgonfiare e drenare l’area del contorno occhi, strizzate le palpebre a bocca chiusa e aprite velocemente occhi e bocca contemporaneamente pronunciando le vocali «uo». Tenendo ferma l’area delle tempie con entrambi i palmi delle mani, strizzare gli occhi, facendo resistenza con la presa. In questo modo, si tonifica ed elasticizza l’area soggetta alle cosiddette zampe di gallina. Ripetere lentamente per dieci volte.

Ginnastica facciale per il collo

Il doppio mento e la pelle delle guance cadenti rovinano l’ovale del viso e sono considerati (insieme alle naso-labiali) tra i cedimenti di tessuti che più incidono sulla bellezza del volto. Per ridurre il doppio mento e far apparire il collo più giovane ci sono degli esercizi di ginnastica facciale che si possono mettere in pratica.

Mantenendo ferma la testa spingete in giù gli angoli della bocca. Sentite la tensione dei muscoli del mento e del collo per 5 secondi. Rilassate la bocca e ripetete per 10 volte.

Note
1. Silvia Pengo, Fit&face. La ginnastica facciale per cancellare dal viso i segni del tempo, Rizzoli (2013).