L’Agrimonia Eupatoria è una pianta officinale spontanea apprezzata fin dall’antichità per le sue proprietà salutari.

L’ Agrimonia è ricca di flavonoidi, tannini catechici, olio Essenziale, quercitina, acido citrico, malico, ascorbico, vitamine soprattutto K e B1.

Proprietà Agrimonia

Le proprietà medicinali di questa erba officinale spontanea erano note già ai tempi di Plinio il vecchio. La pianta e soprattutto le infiorescenze venivano e vengono usate contro l’insufficienza epatica, come stimolante del flusso biliare, nelle enteriti catarrali, come depurativo, decongestionante, come regolatrice della glicemia alimentare.

L’agrimonia vanta anche proprietà sedative, antinfiammatorie, lenitive, rinfrescanti, astringenti, antisettiche e seboregolatrici.

In virtù delle proprietà sedative, il suo utilizzo è efficace nel trattamento delle faringiti, tonsilliti, stomatiti e anche delle forme nevralgiche, delle artriti, dei bruciori di stomaco.

Inoltre, secondo recenti studi recenti, sembra che l’Agrimonia possa migliorare la carenza di estrogeni correlata ai sintomi della menopausa o per il trattamento di malattie delle donne nel postmenopausa.

Utilizzo Agrimonia

Per uso interno, la pianta viene utilizzata per  il trattamento di faringiti, stomatiti e diarrea acuta lieve. Nella medicina popolare, l’agrimonia viene utilizzata anche per il trattamento delle infiammazioni renali, vescicali e nei bambini contro l’ enuresi notturna.

Per uso esterno, la medicina tradizionale sfrutta i principi attivi della pianta la cura di dermatiti essudative, per il trattamento di abrasioni e ferite dalla guarigione difficile, faringiti croniche.

Sempre per uso esterno, l’agrimonia viene impiegata contro la congiuntivite e soprattutto contro moltissime malattie della pelle (psoriasi ed eczema seborroico), grazie alla presenza di una sostanza, l’acido ursolico, che ha quasi la stessa funzionalità del cortisone.

Come utilizzare l’agrimonia

Per la cura e il trattamento dei malanni più svariati l’agrimonia eupatoria può essere impiegata ad uso interno o esterno, sotto forma di infusi, per impacchi per gargarismi, maniluvi, pediluvi e anche come pomata o tintura vinosa per la cura di piaghe o ferite.

Ingredienti e preparazione dell’infuso di Agrimonia

  • 1/2 cucchiaino di Agrimonia essiccata
  • 150 ml di acqua bollente

Mettere in una tazza l’Agrimonia tritata; coprire con l’acqua bollente; lasciare in infusione per 10-15 minuti e poi filtrare. Bere 1 tazza dì infuso 2-4 volte al giorno.

Ingredienti e preparazione del decotto di Agrimonia

  • 150 ml di acqua
  • 1/2 cucchiaino di Agrimonia

Mettere l’agrimonia essiccata in un pentolino; aggiungere l’acqua fredda; far bollire per 5 minuti e poi filtrare.

Impacco di Agrimonia

Ottimo per lenire i dolori reumatici e per la cura delle piaghe.

Preparare un decotto di 10 g di Agrimonia e 100 d’acqua. Immergervi una garza sterile e porla sulle parti dolenti più volte al giorno.

Ingredienti e preparazione della pomata all’agrimonia

Mescolare una manciata di polvere di foglie di Agrimonia con grasso di maiale caldo e lavorare fino a ottenere una crema liscia ed omogenea.