Le tisane,sono ottimi rimedi naturali, da sorseggiare quotidianamente per mantenere il nostro corpo in salute, ma sono anche ideali per contrastare i disturbi legati alla cattiva digestione, ai sintomi influenzali o allo stress.

I benefici delle tisane fai da te

Preparare delle tisane casalinghe è estremamente semplice e veloce. I benefici dei decotti naturali, preparati con le erbe aromatiche dell’orto, sono davvero molti ed è una buona abitudine consumare questi infusi quotidianamente per ottenere effetti visibili e duraturi sul nostro corpo.

Economiche e con pochissimi effetti collaterali (presenti solo in alcuni casi specifici), le tisane alle erbe sono un toccasana per tutta la famiglia.

Con le piante officinali, infatti, è possibile preparare ottime bevande da sorseggiare, calde o fredde, durante la giornata, per purificare l’organismo, eliminare i liquidi in eccesso, alleviare i sintomi influenzali e trarre giovamento anche per la mente.

Vediamo alcune ricette e utili consigli per preparare in cucina i vari tipi di tisane e ottenere diversi benefici per ogni esigenza o necessità.

Ovviamente, in caso di patologie croniche e problemi di salute particolari, è bene sempre prima chiedere consiglio al medico di fiducia.

Tisane drenanti

Un problema molto comune, non solo per le donne, è quello dei liquidi in eccesso. Una dieta equilibrata abbinata al movimento regolare è fondamentale per tornare in forma, ma, l’assunzione di tisane ad hoc, offre un importante aiuto per contrastare la ritenzione idrica.

I decotti con erbe officinali possono aiutare a eliminare i liquidi, ridurre il gonfiore degli arti inferiori e diminuire la cellulite.

Le tisane drenanti vanno consumate quotidianamente, preferibilmente a stomaco vuoto. Per questo motivo, è consigliabile realizzare un piccolo orto casalingo dove coltivare le piantine officinali da cui cogliere le foglie all’occorrenza.

Gli ingredienti più indicati per la realizzazione dei decotti drenanti sono:

  • il tarassaco
  • la betulla
  • la pilosella
  • i semi o le foglie di finocchio

Portate a ebollizione una quantità di acqua equivalente a una o due tazze e, dopo aver spento il fuoco, versate un paio di cucchiai di erbe in eguali proporzioni. Lasciate in infusione per circa 10 minuti con un coperchio sul pentolino, per evitare la dispersione delle sostanze nutritive volatili.

Bevete la tisana a piccoli sorsi e, se volete, aggiungete un pezzo di radice di zenzero, qualche goccia di succo di limone e alcune foglie di menta per dare alla vostra bevanda un sapore più fresco.

Tisane dimagranti

La natura ci offre tante risorse da utilizzare come alternativa ai farmaci, per migliorare il nostro stile di vita e apportare molteplici benefici al nostro organismo.

Anche in caso di sovrappeso, molte piante officinali contribuiscono a stimolare il metabolismo e purificare il nostro corpo, durante i regimi dietetici dimagranti prescritti dai medici specialisti.

Per la realizzazione delle migliori tisane dimagranti, possiamo coltivare nel nostro giardino:

  • la betulla
  • l’aloe vera
  • il peperoncino di Cayenna
  • la menta
  • il timo
  • il rosmarino
  • la cannella

L’infuso con un mix di queste erbe è un toccasana per l’organismo: se da un lato stimola il metabolismo, dall’altro aiuta la digestione e attenua la sensazione di fame.

Un paio di tazze al giorno di questa tisana dimagrante, calde o a temperatura ambiente, aiutano il corpo a tornare in forma, coadiuvando l’effetto della dieta e dell’esercizio fisico costante.

Tisane detox

Molto spesso, dopo un periodo di vacanza, o le classiche festività natalizie, ci sentiamo appesantiti, gonfi e stanchi.

Le tisane disintossicanti sono un ottimo rimedio naturale per ridurre i disturbi legati alla cattiva digestione e la sensazione di nausea, favorendo l’eliminazione delle tossine e ristabilendo un buon equilibrio gastrointestinale.

Tra le piante officinali con proprietà benefiche per il nostro intestino, possiamo facilmente coltivare nell’orto di casa:

  • la calendula
  • la melissa
  • la menta piperita
  • l’anice
  • la menta

La tisana depurativa può essere bevuta anche fredda durante la giornata: in questo caso, la menta è fondamentale per aggiungere alla bevanda un buon gusto dissetante e un bel colore verde acceso, ideale per rinfrescare le giornate più calde.

Se volete, potete aggiungere all’infuso la curcuma, una spezia dalle molte proprietà benefiche per il fegato; lo zenzero che aiuta a “sgonfiare” la pancia; due fettine e la buccia di un limone non trattato che donano freschezza e vitamine importanti per il nostro organismo.

Tisane rilassanti

Spesso, per combattere l’ansia e lo stress, non basta stendersi sul divano di casa per ritrovare la serenità.

In natura, esistono molte erbe aromatiche e officinali che possono aiutarci con le loro proprietà rilassanti per combattere gli effetti dello stress, come il mal di testa e l’insonnia.

Nel nostro orto casalingo, quindi, non possono mancare:

  • camomilla
  • melissa
  • malva
  • valeriana
  • lavanda
  • verbena

Le foglie e i fiori di queste piante officinali possono essere utilizzate singolarmente, oppure in un mix con dosi proporzionate, per la realizzazione di infusi da bere la sera prima di andare a dormire.

Potete scegliere di utilizzare le i fiori e le foglie sia fresche, che essiccate.

Soprattutto per quanto riguarda le piante con le inflorescenze stagionali, è una buona abitudine quella di raccogliere i fiori e i petali per farli seccare in casa, in modo di averli sempre a disposizione ogni volta che serve.

Anche le tisane rilassanti possono essere arricchite con zenzero e limone che donano profumo e gusto alle vostre bevande. L’importante è sorseggiare con calma il vostro infuso, concedendovi un po’ di tempo per voi.

Tisane per il mal di stomaco

Uno dei disturbi più frequenti in famiglia è quello del mal di stomaco.

Tra i rimedi naturali, adatti anche per i bambini, le tisane possono offrire un valido aiuto per migliorare la digestione e alleviare i dolori.

Le piante officinali da utilizzare in questo caso sono:

  • camomilla
  • melissa
  • salvia (per il reflusso e il bruciore di stomaco)
  • calendula (per la colite)
  • menta
  • anice
  • verbena (meglio prima dei pasti).
  • semi o foglie di finocchio

Realizzate un infuso bollente, con una o più di queste erbe, e sorseggiate la tisana ancora calda dopo i pasti (fatta eccezione per i casi indicati,) per ricevere immediato sollievo dai dolori.

Come sempre, potete aggiungere alle bevande una radice di zenzero e succo di limone per migliorare l’effetto digestivo del vostro decotto naturale.

Per rendere più dolce la vostra tisana digestiva, potete aggiungere un po’ di zucchero o miele.

Tisane per il mal di gola

I malanni di stagione sono sempre in agguato e, per combattere i sintomi influenzali, possiamo utilizzare le risorse del nostro orto per la preparazione di ottimi decotti naturali con proprietà lenitive e antinfiammatorie, da sorseggiare ancora caldi.

Contro il raffreddore, la tosse e il mal di gola, gli ingredienti più efficaci sono:

  • rosmarino
  • malva
  • erisimo
  • altea
  • fiori essiccati di ibisco (karkadè)
  • salvia
  • camomilla

La miscela di una o più di queste erbe costituisce un ottimo rimedio per contrastare le infiammazioni della gola, grazie al potere lenitivo, decongestionante e antisettico delle foglie e dei fiori.

Potete addolcire le tisane per il mal di gola e il raffreddore con un cucchiaino di zucchero o miele da sciogliere nella tazza.

La tisana per il mal di gola è buonissima ed è adatta anche ai più piccoli.