L’acqua di rosmarino o idrolato di rosmarino è un prodotto che si ottiene in seguito alla distillazione dei rami di rosmarino. L’idrolato di rosmarino è un rimedio naturale contro le impurità della pelle e la forfora ma è utile anche in caso di ritenzione idrica.

L’idrolato di rosmarino ha proprietà astringenti e purificanti. Si tratta quindi di un prodotto adatto a livello dermatologico, per chi ha una pelle tendente all’acne, chi soffre di dermatite seborroica o di problematiche regate alla presenza di forfora. Questo preparato ha anche un utilizzo interno: se assimilato, produce effetti energizzanti e stimolanti, consente di ridurre la ritenzione idrica e contribuisce al miglioramento della respirazione in presenza di patologie da raffreddamento.

Come si prepara l’acqua di rosmarino

L’acqua di rosmarino viene ricavata dalla distillazione del rosmarino in corrente di vapore, attraverso degli appositi distillatori. Si ottengono così gli oli essenziali della pianta, che vengono raccolti a parte, e l’acqua aromatica, che viene utilizzata a scopo terapeutico. L’aspetto di questa acqua è incolore, liquida e profumata.

Come si usa l’idrolato di rosmarino

Se si vuole acquistare l’idrolato di rosmarino, come utilizzarlo sarà la prima cosa da sapere.

Ecco gli usi possibili:

• Come tonico. Questo prodotto si può utilizzare al posto del tonico che si usa normalmente pre pulire il viso. Si bagna un dischetto di cotone con l’acqua di rosmarino, quindi si picchietta leggermente su tutta la pelle.

• Come maschera purificante. Questo preparato è utile anche aggiunto alle maschere purificanti per il viso a base argillosa: lo si utilizza per diluirle al posto dell’acqua. Il composto ottenuto va applicato su tutto il viso utilizzando le mani o un pennello e lasciato in posa circa 15 minuti. Va quindi poi eliminato sciacquando con acqua tiepida. Il trattamento potrà essere ripeturo due o tre volte a settimana, se si ha una pelle particolarmente grassa e incline alla formazione di punti neri. Si tratta di una soluzione efficace e molto naturale.

• Come lozione capelli. L’idrolato di rosmarino è utile anche per i capelli: va spruzzato sulle lunghezze in seguito allo shampoo per rendere più lucida la chioma, oppure può essere utilizzato durante il lavaggio frizionando il cuoio capelluto per combattere la forfora.

• Per uso interno. L’acqua di rosmarino è utile per coadiuvare i processi digestivi, aggiungendone dai due ai quattro cucchiai in un litro d’acqua e sorseggiando la bevanda prima dei pasti: in questo modo la digestione risulta più facile e immediata. Questo preparato è utile anche per alleviare i sintomi delle patologie da raffreddamento e aiuta a combattere la ritenzione idrica nel periodo che precede il ciclo mestruale, problema che devono affrontare molte donne ogni mese.

• Per la cosmesi naturale. L’idrolato di rosmarino si usa anche come ingrediente nella realizzazione di creme, deodoranti e gel per la pelle.

• Per la preparazione di soffumigi. Per liberare le vie respiratorie, può essere aggiunto all’acqua bollente e utilizzato per fare fumenti.

Tutti i benefici dell’idrolato di rosmarino

Si è dimostrato nel corso degli anni la validità dell’idrolato di rosmarino in casi di ritenzione idrica. Anche per questo si può applicare sul corpo, in particolare su décolleté e gambe.

Dal momento che risulta un efficace tonificante in grado di mantenere la pelle idratata. Non solo: le sue proprietà astringenti e stimolanti risultano anche particolarmente utili nel trattare problematiche come la cellulite.

L’idrolato di rosmarino può essere tranquillamente utilizzato come lozione anche sul cuoio capelluto. Questo perché grazie alla sua azione antisettica è capace di prevenire la comparsa di forfora. E più in generale è in grado di contrastare attivamente l’irritazione cutanea.

L’idrolato di rosmarino è poi in grado di contrastare in maniera naturale l’eccesso di sebo tipico nei casi di dermatite seborroica. E il suo effetto lenitivo permette inoltre di ridurre sensibilmente la fastidiosa sensazione di prurito. La ricca presenza di sali minerali consente contestualmente anche di offrire ai capelli una preziosa azione di rinforzo .

Capace di contrastare quello che è il naturale diradamento dei capelli. Considerate le sue doti sebo regolatrici e antibatteriche, l’idrolato di rosmarino è utilizzato diluendo alcune gocce negli shampoo BIO che vengono adoperati durante i comuni lavaggi.

Dove acquistarlo

L’idrolato di rosmarino, diventato uno dei prodotti più ricercati per la cosmesi negli ultimi anni, si può trovare con facilità sia nelle erboristerie sia in tutti quei negozi che vendono prodotti naturali per il benessere psicofisico. È bene però indirizzarsi verso l’acquisto di un prodotto BIO e quindi possibilmente senza alcool, conservanti e coloranti. Occhio all’etichetta.