Il formaggio è ricco di sostanze nutritive come proteine, calcio e fosforo e può servire a uno scopo salutare nella dieta. Non fa necessariamente ingrassare o procurare un infarto. Inoltre, ha anche proprietà protettive. Può essere gustato su un cracker, abbinato a una selezione di frutta fresca o cosparso di peperoncino. La ricchezza e la cremosità del formaggio lo rendono irresistibile.

Recenti studi hanno dimostrato che, contrariamente a quel che era stato sempre pensato, è possibile mangiare formaggio in modo sano, limitando l’assunzione di grassi saturi.

Per anni, le linee guida dietetiche statunitensi hanno sostenuto che i prodotti a base di latte intero e i formaggi con un alto contenuto di grassi saturi possono aumentare i livelli di colesterolo LDL (il cosiddetto colesterolo cattivo), un fattore di rischio per le malattie cardiache, e portare a un aumento di peso e problemi digestivi come il gonfiore.

Tuttavia, una nuova ricerca condotta dall’Institute of Food and Health dell’University College di Dublino suggerisce che il modo in cui abbiamo considerato il formaggio potrebbe essere errato.

La ricerca indica che il formaggio è più di un semplice contenuto di grassi saturi, ed è importante considerare l’alimentazione come un insieme di nutrienti anziché singoli nutrienti come proteine o grassi.

Recenti studi hanno dimostrato che i formaggi con un alto contenuto di grassi possono essere benefici per la salute, in particolare quando vengono consumati come parte di una dieta equilibrata. I formaggi possono anche essere una ricca fonte di proteine, calcio, vitamine del gruppo B e acidi grassi essenziali.