L’infuso di rosmarino ha mille virtù, è un rimedio efficace contro la caduta dei capelli, ma anche un analgesico, antinfiammatorio e tonico. Scopriamo come prepararlo e tutti i suoi benefici.

Il rosmarino è un’erba sempreverde profumata utilizzata in cucina per condire molti piatti di carne, pesce, contorni e zuppe grazie al suo aroma caratteristico. Tuttavia, se assunto come tisana, apporta benefici a tutto l’organismo.

La tisana al rosmarino può migliorare la circolazione e rallentare l’invecchiamento.

Per cosa si usa la tisana al rosmarino

La tisana al rosmarino è un modo meraviglioso per godere dei suoi numerosi benefici, sia fisici che mentali: può stimolare la memoria, alleviare lo stress (sia fisico che intellettuale), contrastare i dolori articolari e persino svegliarvi!

Il rosmarino ha un effetto tonico sull’organismo. Riduce i livelli di cortisolo, che viene rilasciato quando siamo stressati o fisicamente malati e agisce come un agente antinfiammatorio nel nostro corpo; il rosmarino può quindi aiutarci durante la stagione influenzale a sentirci più energici riducendo questi ormoni dello stress.

Inoltre, contiene acidi fenolici che agiscono come antiossidanti all’interno dei suoi tessuti (si pensi alla vitamina C). La colina lavora con la fenilalanina per produrre l’acetilcolina, una sostanza chimica importante per le trasmissioni nervose in tutto il sistema; il rosmarino contiene anche calcio e potassio!

Infuso di rosmarino e capelli

Il rosmarino è un rimedio efficace per diversi disturbi del cuoio capelluto, tra cui la dermatite seborroica (forfora), la psoriasi e persino l’alopecia areata.

L’applicazione di rosmarino sul cuoio capelluto riduce la comparsa dei capelli grigi e ne posticipa l’insorgenza se usato regolarmente. Inoltre, stimola il flusso sanguigno verso la pelle, favorendo la salute dei follicoli e riducendo l’eccessiva perdita di capelli.

Questo favorisce la crescita dei capelli e rafforza quelli esistenti, impedendone la caduta.

Come preparare l’infuso di rosmarino

Per sfruttare i benefici del rosmarino, potete metterlo in infusione in acqua calda e bere l’infuso, oppure usarlo come risciacquo dopo lo shampoo.

Per preparare l’infuso di rosmarino, portare a ebollizione l’acqua in una casseruola, spegnere il fuoco e aggiungere un cucchiaino di rosmarino per tazza; coprire con il coperchio e lasciare in infusione per 10-15 minuti.

Dopo aver filtrato l’infuso, bevetelo caldo o applicatelo sul cuoio capelluto. Un estratto di rosmarino applicato direttamente sulla pelle può rendere i capelli temporaneamente più scuri.

Chi ha i capelli più chiari dovrà usare l’infuso al rosmarino meno concentrato. Chi ha i capelli più scuri, invece, può aspettarsi splendidi riflessi una volta che il cuoio capelluto è stato ricoperto dalla tintura.