E’ allarme per un integratore anti-impotenza, il “FLORASE ANSIA” che contiene in un lotto solfiti rilevati e non dichiarati in etichetta. A lanciare l’allerta il Ministero della Salute.

L’integratore denominato “FLORASE ANSIA”, lotto 301222, con scadenza 30/12/2022 venduta in confezioni da 18gr contenente 40 capsule, risulta prodotto a Barcellona, in Spagna, dalla ditta SANTIVERI S.L..

Le analisi di laboratorio hanno rilevato la presenza di solfiti. “FLORASE ANSIA”è un integratore alimentare di probiotici con griffonia, hericium, magnesio marino e vitamine.

Il prodotto favorisce il normale tono dell’umore; il rilassamento e il benessere mentale; il controllo del senso di fame. Inoltre, contribuisce alla normale funzione psicologica e al normale funzionamento del sistema nervoso; alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento. Per precauzione, il ministrero della salute, raccomanda, in particolare alle persone allergiche ai solfiti, di non consumare l’integratore con il numero di lotto segnalato e restituirlo al punto vendita d’acquisto.

Reazioni ai solfiti

Le persone più sensibili possono incorrere in alcuni disturbi: reazioni allergiche, aggravamento dell’asma, riduzione dell’assorbimento di alcune vitamine (in particolare quelle del gruppo B), orticaria, prurito, vomito, nausea e mal di testa.

Solfiti, rischi per la salute

“I solfiti si trasformano in solfati non tossici nell’apparato digerente, ma possono liberare solforosa comportando irritazione gastrica o altri sintomi più severi a seconda della quantità ingerita oppure potrebbero legarsi ad alcune proteine solforate alterandone il metabolismo. Come nel caso di altri allergeni, i sintomi possono essere vari (mal di testa, asma, vomito, dermatiti…) e nei casi più gravi potrebbe comportare anche uno shock anafilattico.