La zucca è una pianta originaria dell’America, oggi coltivata in modo ubiquitario nei climi caldi e temperati. La zucca è ricca di betacarotene, precursore della vitamina A, zinco e calcio. Pur avendo un sapore dolce, in realtà è povera di zucchero, motivo per cui tutti la possono mangiare, anche i diabetici e chi soffre di pressione alta. Contiene molta acqua e fibre; per questo, la zucca è leggermente lassativa e diuretica. Dal potere disintossicante, è il rimedio naturale per chi soffre di stipsi e ritenzione idrica.

Tutte le proprietà e i benefici della zucca

Composta prevalente da acqua e fibre, consumare regolarmente la zucca favorisce la diuresi e la regolarità intestinale. La polpa è ricchissima di vitamine, minerali e antiossidanti che producono numerosi benefici in tutto l’organismo.

In particolare, la zucca ha proprietà benefiche sull’apparato gastrointestinale, cardiocircolatorio, urinario e nervoso.

In tutte le sue varietà, la zucca contiene moltissime vitamine e nello specifico quelle del gruppo A, C, E e B1 che influiscono positivamente sul sistema immunitario e respiratorio, sulla salute degli occhi e sul rinnovamento cellulare e dei tessuti. È ricca inoltre di betacarotene, un composto organico precursore della vitamina A che conferisce alla polpa la caratteristica colorazione arancione e che si comporta come un antiossidante

Quest’ultimo è utile quindi per proteggere l’organismo dai radicali liberi e rallentare l’invecchiamento, oltre a svolgere un’importante funzione antinfiammatoria e antitumorale. Sembra infatti che il regolare consumo di zucca sia in grado di proteggere il corpo dallo sviluppo di tumori alla prostata, allo stomaco e ai polmoni.

Ricchissima di potassio, regola le funzionalità dell’apparato cardiocircolatorio e dell’attività cardiaca grazie anche alla presenza di acidi grassi omega-3. Questi sono contenuti in abbondanza anche nei semi, che una volta tostati possono essere consumati come snack e consentono di fare il pieno di magnesio, zinco e fosforo.

Infine, la zucca contiene diversi aminoacidi essenziali, tra cui il triptofano, che ha effetti benefici sul sistema nervoso e sull’umore. In particolare, sembra essere in grado di stimolare la produzione di serotonina e quindi di agire sulla regolazione di nervosismo, fame e rilassamento.

Dalla polpa alla buccia della zucca non si butta via niente

Molto apprezzata in cucina per la sua versatilità, la zucca è un ortaggio davvero favoloso. Innanzitutto contiene poche calorie, solo 20 per 100 g, ma soprattutto la si può gustare e utilizzare nella sua interezza: polpa, buccia e semi. Con la zucca, che si presta a essere assaporata al naturale oppure cotta al vapore o al forno, possiamo preparare saporiti antipasti (è buonissima servita su bruschette di pane tostato, amalgamata con pomodorini, peperoni e un battuto di scalogno e prezzemolo), dolcissime vellutate e primi piatti, contorni, muffin e torte. Cruda e centrifugata diventa la base perfetta per una bibita vitaminica, e aggiunta alle minestre è un toccasana per calmare gastrite e colite. E c’è di più! Grazie al suo potere leggermente sedativo è perfetta per chi soffre di insonnia.

I semi sono antinfiammatori

I semi della zucca sono ricchi di omega 3, fosforo, magnesio, potassio e zinco, vitaione A e del gruppo B, lecitina e tiroxina. Per mangiarli è necessario sciacquarli, asciugarli e tostarli in forno per quindici minuti a 180 °C. Così, pronti per essere gustati al naturale o macinati nelle minestre, si possono conservare in un barattolo ermetico per alcuni giorni. Dai semi si estrae un prezioso olio, delicato e perfetto da consumare a crudo e indicato in particolare per chi soffre di colesterolo alto.

La zucca è l’alimento perfetto per chi vuole dimagrire 

Le zucche sono ricche di acqua e di fibre, ma povere di calorie. Ciò significa che ci fanno sentire sazi più a lungo senza per questo pesare sulla linea (o sullo stomaco).

Quindi, se state cercando di mangiare in modo sano ed equilibrato, con l’obiettivo di non mettere su peso, inserire la zucca ricca nella propria alimentazione è un’ottima scelta: non fa ingrassare e può essere consumata in abbondanza anche in caso di diete dimagranti.

La Zucca mantiene la pelle sana

Le zucche sono ricche di nutrienti per la pelle, come ad esempio le vitamine A, C ed E, che insieme svolgono un ruolo importante per la salute esteriore del copro.

La vitamina C non è prodotta naturalmente dal nostro organismo, quindi è importante assumerla tramite la dieta, poiché contribuisce alla formazione del collagene che mantiene la pelle elastica e soda, oltre a prevenire i lividi e favorire la guarigione delle ferite.

La vitamina E è un eccellente antiossidante e lavora con la vitamina C per aiutare a proteggere dai danni del sole e dall’inquinamento. Anche la vitamina A, o beta-carotene, è coinvolta nella protezione della pelle dai raggi del sole e può aiutare a proteggere dalle scottature, mantenendo così la pelle più giovane.