Le labbra pallide, da non sottovalutare, possono indicare che qualcosa non va nell’organismo.

In condizioni normali, le labbra si presentano leggermente umide e di colorito roseo. Una variazione del colore delle labbra può essere legata a stati infiammatori o altre condizioni anche di grave entità, che è bene tenere monitorate.

Ecco di cosa potreste soffrire.

Il pallore potrebbe essere dovuto all’anemia, riduzione importante dell’emoglobina nel sangue, al di sotto dei valori normali; le motivazioni possono essere:

carenza di ferro, ipotiroidismo, emorragie, malattie del midollo osseo o nefropatie. Le labbra appaiono pallide e con macchie giallastre? In questo caso, potrebbe esserci presenza di mughetto (la candida della bocca), vescicole da Herpes simplex o milia (grumo di cellule epiteliali morte).

Altre cause ipotetiche sono: scarso livello di zucchero nel sangue e di vitamine, problemi circolatori, patologie croniche, sindrome da congelamento, effetto collaterale post assunzione di medicinali.

Circa rimedi e cure, innanzitutto occorre scoprire la causa per intervenire in modo opportuno. Per farlo, il primo passo è quello di sottoporsi ad esami del sangue, per valutare carenze eventuali. Una volta che la situazione è chiara e definita si può, poi, procedere con la cura più mirata.