L’autunno è arrivato, e il nostro balcone può tranquillamente rimanere pieno di profumi e aromi anche durante la stagione invernale, e questo si può fare scegliendo le piante giuste per la stagione fredda.

Ma vediamo insieme quali piante invernali iniziano la loro fioritura in autunno e la mantengono per tutto l’inverno.

Prepariamoci, quindi, a sostituire i fiori da terrazzo della stagione calda rinnovando radicalmente il balcone o il terrazzo con delle splendide piante invernali adatte a ogni tipo di esigenza e personalità, e che permetteranno di far rimanere il luogo esterno della casa sempre verde e colorato anche nelle stagioni meno colorate di tutte.

Scopriamo insieme quali piante invernali sono perfette per il balcone o il terrazzo, resistenti al freddo e bellissime da vedere.

Achillea

L’achillea è una pianta erbacea perenne, che come le altre perenni non è particolarmente esigente, adattandosi molto bene ad ogni tipo di terreno. Per abbellire il tuo balcone con una achillea rigogliosa dal fogliame delicato e aromatico, alloggia questa pianta in una zona soleggiata ma ben areata. Infatti, per avere un bel fogliame simile a quello delle felci e fiori profumati adatti anche all’essiccazione, non devi coprire l’achillea con piante più alte, e dotala di un sostegno all’occorrenza.

Erica

Pianta che resiste bene all’inverno è l’erica: semplice da coltivare, presenta fiori di colore bianco o porpora e foglie con sfumature che vanno dall’arancione al rosso.

Gelsomino di San Giuseppe

Amate il profumatissimo gelsomino? Allora non potete non avere quello di San Giuseppe: i suoi fiori (che compaiono in pieno inverno, quando la pianta ha già perso tutte le foglie), appoggiati direttamente sui rami, creano un effetto davvero suggestivo!

Ciclamino

Al pari del bucaneve, il ciclamino è fiore per eccellenza dell’inverno. Tenete le piantine tranquillamente sul balcone anche nei mesi più gelidi.

Salvia e Rosmarino

Salvia e rosmarino, fra le piante aromatiche, sono senza dubbio quelle più resistenti. Assicuratevi però che siano riparate dal gelo e dal vento, coprendo vasi e terriccio con tessuto anti-gelate.

Sedum

Si tratta di una delle piante che meglio resiste al freddo ed altrettanto autonoma anche in inverno. Questa pianta sempreverde ha una fioritura tardo-estiva con la comparsa di piccole masse di colore rosso porpora. Questa robusta pianta può essere utilizzata sia come tappezzante che come pianta alta a fioritura autunnale. Anche se non siete appassionati di giardinaggio riuscirete con pochissime cure ad avere, a metà estate, una fioritura di mazzetti di fiorellini e piccole rosette di foglie carnose dal colore verde-grigio.

, fra le piante aromatiche, sono senza dubbio quelle più resistenti. Assicuratevi però che siano riparate dal gelo e dal vento, coprendo vasi e terriccio con tessuto anti-gelate.

Rosa di Natale

I fiori della Rosa di Natale spuntano a dicembre, anche sotto la neve, e durano fino alla primavera. In inverno mettete la pianta in una zona ombreggiata, al riparo dai raggi del sole. Sappiate che i suoi fiori si prestano ad essere recisi in quanto, messi in acqua, durano per giorni apparendo come appena colti. Un’accortezza: rizoma e radici contengono sostanze tossiche, per cui lavate sempre bene le mani dopo aver maneggiato la pianta.