Maxi voragine a Torpignattara, auto sprofondate nell’asfalto

Crollato il manto stradale in via Zenodossio, a Roma, nel quartiere di Torpignattara. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco che hanno accertato che non ci sono state persone coinvolte.

Stando a quanto appreso dalle prime verifiche della polizia locale, il cedimento sarebbe stato provocato da una perdita d’acqua. Due auto che si trovavano sulla zona interessata sono sprofondate nell’asfalto, finendo in un garage sotterraneo. La voragine, come riporta l’Ansa, è profonda circa 6 metri e lunga 12 metri.

Sul posto è arrivata la polizia locale con il gruppo Prenestino, che ha chiuso la strada da via Casilina a via Giovanni Maggi, e i vigili del fuoco. Secondo quanto si apprende in un primo momento via Zenodossio sarebbe collassata per un guasto idrico nel sottosuolo. Il garage che confina con la strada infatti è completamente allagato e le auto parcheggiate sono quasi inondate. Per questo sono arrivati anche i tecnici Acea.

“Le macchine sono sprofondate nel garage che ora è totalmente allagato – commenta un residente del quartiere – mi ha chiamato il garagista che ha dovuto portare la macchina al di fuori”.