L’anticiclone africano lascia e arriva l’autunno. Primo assaggio domani con un vortice ciclonico in discesa dal Nord Europa piomberà sull’Italia. Secondo gli esperti l’esodio sarà da giovedì, con venti intensi e pioggia sul Nordovest, per poi portarsi sul Triveneto in serata.

Sulle  Alpi scenderà la neve, inizialmente sopra i 1700/1800 metri. La perturbazione proseguirà la sua marcia verso le regioni tirreniche in nottata, facendo peggiorare il tempo su Toscana e Lazio con forti temporali.

Nei giorni venerdì 4 e sabato 5 novembre condizioni di maltempo, anche estremo, si faranno sentire al Centro-Nord e poi anche il Sud. Le temperature scenderanno rispetto a questi giorni, i valori massimi vanno sotto di 10°C, più fredde le minime. Al Nord, la colonnina del mercurio toccherà intorno i 5-8°C.