Lisa Marie Presley, l’unica figlia di Elvis Presley, è morta questa mattina all’età di 54 anni in seguito a un attacco cardiaco. A dare l’annuncio è stata la madre Priscilla.

Morta Lisa Marie Presley

In una dichiarazione, la donna ha condiviso il suo dolore per la perdita della figlia.

Solo tre giorni fa, la cantante aveva partecipato alla cerimonia di premiazione dei Golden Globes in onore dell’attore Austin Butler per la sua interpretazione di Tyler Davidson in “Elvis”.

Lisa Marie Presley colta da infarto

Lisa Marie Presley, l’unica figlia della leggenda del rock Elvis Presley e della sua ex moglie Priscilla, ha avuto un infarto giovedì mattina mentre si trovava nella sua casa di Calabasas.

Il cuore della cantante 54enne avrebbe smesso di battere per qualche istante, ma grazie al rapido intervento del personale sanitario è stata rianimata e trasportata d’urgenza in ospedale. È stata ricoverata in un’unità di terapia intensiva, ma non c’è stato nulla da fare.

Chi era Lisa Marie Presley

Lisa Marie Presley, unica figlia di Elvis e Priscilla Presley, è stata una cantante molto conosciuta negli Stati Uniti.

Lisa Marie Presley, 54 anni, madre di quattro figli e nonna di due gemelle, è la proprietaria della Elvis Presley Enterprises. Prima di vendere l’azienda nel 2005, quando ha ceduto l’attività tenendo soltanto il 15% delle azioni.

Dal 1993 era l’unica proprietaria del patrimonio del padre, che comprendeva tutti i suoi cimeli e altri beni.

Gli altri matrimoni della Presley sono stati con Michael Jackson, Danny Keough e Nicolas Cage. È stata inoltre sposata con Michael Lockwood per poco più di due anni.

Nel luglio 2020, la tragedia della morte del quarto figlio all’età di 27 anni. Si è suicidato.