Definito “minerale della bellezza” o zolfo organico, il metilsulfonilmetano, noto soprattutto con l’acronimo MSM, rappresenta un elemento assolutamente essenziale per il benessere dell’organismo, poiché presente in ogni cellula vivente. 

È infatti presente nelle proteine che costituiscono i muscoli, nello specifico negli aminoacidi solforati, in alcuni coenzimi, negli ormoni, in alcune vitamine e nei grassi complessi. 

L’organismo tuttavia non è in grado di sintetizzare l’MSM in autonomia: risulta pertanto utile integrarlo mediante l’alimentazione o per mezzo di specifici supplementi e integratori alimentari che ne soddisfino il fabbisogno quotidiano.

Lo zolfo organico è in genere naturalmente presente nel latte, nei latticini in generale, nella frutta e negli ortaggi quali cavolfiore, broccoli, rucola, cipolla e verza, così come nel tuorlo d’uovo e nelle proteine della carne, nel pesce e ancora nel caffè. 

Occorre tuttavia considerare che notevoli quantità di MSM vengono compromesse a causa della cottura degli alimenti sebbene buone concentrazioni di zolfo biodisponibile siano comunemente presenti in specie botaniche quali l’equiseto, pianta utilizzata di frequente in ambito erboristico.

Proprietà benefiche dell’MSM

Sono innumerevoli sono le proprietà benefiche dell’MSM promosse in favore dell’organismo: tali virtù spaziano infatti dall’azione analgesica e antinfiammatoria contro i dolori muscolari e articolari, al rafforzamento delle cellule epidermiche e capillifere. 

L’MSM o metilsulfonilmetano appare particolarmente apprezzato nel trattamento dei dolori articolari, questo poiché la relativa assunzione, incrementa la sintesi delle cellule che costituiscono le cartilagini, migliorandone l’elasticità e la lubrificazione. 

In presenza di dolori osteoarticolari causati da traumi, gli integratori a base di MSM permettono di ridurre gli stati dolorosi, il gonfiore e l’infiammazione, accelerando sensibilmente le tempistiche di recupero. 

Risultano pertanto preziosi coadiuvanti specie per gli sportivi, soggetti a notevole sforzo fisico e al sovraccarico delle articolazioni, spesso messe a dura prova dalle frequenti infiammazioni.

L’MSM costituisce al contempo un valido aiuto in presenza di degenerazione delle cartilagini: si comporta infatti come un vero e proprio agente stimolante in grado di sollecitare la sintesi della cartilagine stessa, riducendo in questo modo il dolore e comportando una maggiore e più agevole mobilità articolare. 

Utile anche in caso di lesioni ai legamenti o ai tendini così come nelle situazioni di sovraccarico muscolare, riduce l’attività spasmodica promossa dal muscolo ormai affaticato che provoca dolore, lenendo ogni sintomatologia: non è certo un caso che siano soprattutto gli atleti ad apprezzare le caratteristiche ti tale integratore, facendone un ampio utilizzo.

L’uso regolare di MSM permette di beneficiarne dei vantaggi anche in termini di bellezza: promuove infatti la crescita delle unghie ma soprattutto dei capelli, agendo sulle cellule capillifere e sulla microcircolazione del cuoio capelluto.

Come assumere l’integratore MSM

Sarebbe prevedibile assumere integratori MSM quotidianamente, iniziando da un dosaggio di almeno 1500 mg in modo tale da evitare che il corpo si disintossichi dalle sostanze superflue con eccessiva rapidità.

Trascorsa la prima settimana, il dosaggio può essere incrementato da 3.000 a 10.000 mg al giorno, senza particolari problematiche. Utile si rivela assumere integratori a base di MSM associati ad altri supplementi alimentari, in modo tale da creare una vera e propria sinergia a vantaggio del benessere dell’organismo. 

Occorre in ultimo ricordare che in generale gli integratori di metilsulfonilmetano sono assolutamente sicuri e, anche se assunti a dosaggi elevati, non concorrono nell’interazione con altri farmaci e trattamenti.  

Maverick Polvere pura di MSM è un integratore alimentare in polvere a base di zolfo organico puro, utile per preservare la funzionalità delle cartilagini, proteggendo e migliorando le capacità dell’apparato osteoarticolare.

La presenza di collagene contribuisce a renderlo idoneo al trattamento dei tessuti cutanei che, grazie all’utilizzo prolungato, possono difendersi efficacemente dai danni provocati dai radicali liberi e dallo stress ossidativo.