Non riuscire a prendere sonno oppure dormire male. ecco alcuni consigli

2210

Un buon sonno è fondamentale per il benessere psico-fisico di ciascuno di noi. Il Dalai Lama afferma a tal proposito che “Dormire è la migliore meditazione”. Tuttavia molte persone hanno grandi difficoltà ad addormentarsi oppure hanno un sonno disturbato durante la notte, per cui si risvegliano più stanchi di quando sono andati a dormire. La carenza di sonno provoca una serie di conseguenze negative sulla salute, tra cui calo di energia e di attenzione, umore irritabile, ecc.

Per fortuna però ci sono alcuni rimedi per dormire che puoi facilmente seguire per riposare al meglio.

Alcuni rimedi naturali

Sono tantissimi i rimedi per dormire bene. Nella fitoterapia, ad esempio, sono utilizzate numerose piante con proprietà calmanti che possono favorire il sonno e sono un’alternativa valida a rimedi più drastici come i sonniferi. Le più conosciute e utilizzate sono:

  • Camomilla: sicuramente la più utilizzata e conosciuta in assoluto;
  • Tiglio: aiuta ad alleviare la tensione;
  • Arancio dolce: dalle proprietà calmanti e antidepressive;
  • Passiflora: dall’effetto calmante, aiuta ad alleviare stati di ansia e stress, come alcuni rimedi omeopatici;
  • Valeriana: un tranquillante naturale in grado di favorire il sonno e aiutare a gestire l’ansia.

Per agevolare il sonno un altro valido aiuto è l’aromaterapia. Puoi utilizzare gli oli essenziali da avere sempre in casa aggiungendone poche gocce all’acqua del diffusore oppure per farti un bagno o un massaggio rilassante prima di andare a dormire. Gli oli essenziali che conciliano il sonno sono:

  • Lavanda: tra le più utilizzate per il suo profumo fresco, avvolgente e rilassante;
  • Gelsomino: ha un effetto sedativo e agisce direttamente sul sistema nervoso;
  • Bergamotto: col suo profumo fresco e pungente aiuta ad alleviare la tensione;
  • Sandalo: dall’odore inebriante e avvolgente, aiuta a calmare la mente.

Buone abitudini per favorire il sonno

Anche se i rimedi elencati prima possono essere degli ottimi alleati è necessario fare attenzione anche allo stile di vita e ad alcune abitudini. Ad esempio, è bene sapere cosa mangiare prima di dormire ed è sconsigliato assolutamente fare pasti troppo pesanti o troppo leggeri la sera. La sensazione di pesantezza o di fame non aiuta a dormire meglio. Anche ciò che bevi e quanto bevi può influire sul tuo riposo. Cerca di evitare di bere troppa acqua e ricordati che gli alcolici possono aiutare ad addormentarti prima, ma provocare un brusco risveglio durante la notte.

Prima di metterti a letto prova a fare un bagno o una doccia calda per allentare la tensione e cerca di rilassarti ascoltando magari un po’ di musica tranquilla oppure leggendo un buon libro. Fare attività fisica è un’altra delle buone abitudini per addormentarsi prima e dormire più profondamente. Attenzione però, è sconsigliato fare attività fisica prima di andare a dormire in quanto farebbe proprio un effetto contrario: ti sentiresti pieno di energia e prendere sonno sarebbe più difficile.

Se però hai provato tutti i consigli per dormire bene ma non riesci comunque a riposare correttamente e se l’insonnia ormai dura da troppo tempo la cosa migliore da fare è rivolgersi a un medico, che saprà stabilire il motivo che sta alla base di questo disturbo e aiutarti a scegliere la terapia giusta. Dormire bene apporta all’organismo dei benefici di cui non si può fare a meno, per cui se non riposi bene da un po’ cerca di correre ai ripari!