Le occhiaie, o borse sotto gli occhi, sono inestetismi in cui la cute sotto gli occhi appare tirata e deformata. Vengono spesso identificate come un problema legato alla mancanza di sonno. In effetti se dormiamo poco questo sintomo viene accentuato, ma ci sono altri fattori più profondi che possono determinare l’insorgere delle occhiaie: un alimentazione troppo ricca di grassi, la ritenzione idrica o la disidratazione, il consumo di alcolo e nicotina o anche un’insufficienza renale.

Eppure non è così facile liberarsene, perché bisogna dire che a metterci lo zampino talvolta è anche una predisposizione genetica. Con l’alimentazione, però, possiamo almeno evitare di aggravare la situazione e tentare di tenerci alla larga da questi inestetismi così tanto odiati.

Ci sono infatti cibi che, per un motivo o per un altro, non sono per niente alleati nella lotta alle occhiaie. Innanzitutto i grassi: un’alimentazione troppo ricca in termini di grassi porta il fegato a lavorare più di quanto dovrebbe, e questo vuol dire che al risveglio ci si può svegliare con occhi appesantiti e gonfi. Meglio dunque non eccedere. Alcolici e sale, invece, favoriscono il ristagno dei liquidi: nella zona suboculare la componente adiposa può creare una sacca di ritenzione di liquidi andando a peggiorare la situazione. Per questo motivo sono da evitare anche quegli alimenti che a causa del tipo di lavorazione a cui sono sottoposti contengono quantità elevate di sale, come salumi, formaggi e salse.

Al contrario, ci sono altri cibi che fanno bene anche alla zona suboculare perché ricchi di ferro, vitamina C, vitamina E e antiossidanti che donano un effetto illuminante che contrasta i segni dell’età. Via libera allora a fegato e carni rosse in genere, crostacei, frutti di mare, spinaci, semi di zucca, uova, pistacchi, legumi. Semaforo verde anche ad agrumi e kiwi, così come a peperoncino, prezzemolo, frutti di bosco (in particolare ribes), cavoletti di Bruxelles, papaya, piselli, ananas, melone, pomodori e menta piperita.

Ecco alcuni rimedi naturali per alleviare occhiaie e borse sotto gli occhi

Ghiaccio

Il primo rimedio da utilizare in caso di occhiaie, il più naturale di tutti, è il ghiaccio. L’azione del freddo permette di ridurre le occhiaie grazie all’azione vaso-costrittrice: riducendo il diametro dei vasi sanguigni aumenta la velocità di circolazionene del sangue. In questo modo si favorisce la diminuzione dell’edema che determina il colorito scuro della cute sotto agli occhi.

Patata

Tsgliate due fettine di patata cruda e applicatele sulla zona interessata per un quarto d’ora. La patata cruda ha un’efficace azione anti infiammatoria grazie all’amido che rilascia e che penetra nei tessuti cutanei.

Suffumigi al rosmarino

Preparate una decozione al rosmarino fresco o con l’olio essenziale di rodmarino. Per rendere questo rimedio più efficace copritevi la testa con un asciugamano in modo da disperdere meno vapore possibile. Il rosmarino aiuta a dimunuire l’edema grazie alla presenza di alfa-pinene borneolo, canfora e cineolo.

Tè verde

Il tè verde è molto indicato in caso di occhiaie essendo dotato di un forte potere drenante. Non solo, ma dopo averlo bevuto potete usare le bustine come impacco per alleviare le borse sotto gli occhi. Aspettate che le bustine si raffreddino e dopo aver fatto colare l’eccesso di liquido applicatele per 15 minuti sulle occhiaie. Attenueranno il gonfiore e renderanno il sintomo meno evidente.

Succo e fettine di cetriolo

Lo stesso procedimento può essere fatto con i cetrioli. Infatti il cetriolo, grazie alle proprietà decongestionanti, è in grado di schiarire la pelle ed alleviare il colorito scuro e il gonfiore caratteristico delle occhiaie. E’ un’ottima idea consumarlo anche a tavola, essendo ricco di acqua drena i liquidi ed è ricco di antiossidanti e di vitamine.

Pomodoro

Un rimedio naturale efficace per la cura della pelle e delle occhiaie è il pomodoro fresco. Potete massaggiare delicatamente per qualche minuto la zona interessata con un pomodoro crudo. In seguito risciacquate il viso con acqua tiepida abbondante. Questo rimedio è tonico e rinfrescante, normalizza lo stato della pelle eliminando i gonfiori e migliorando il colorito della cute.